Uscite autunnali per Minibombo

0
398

L’autunno è ormai iniziato e cosa succede in autunno?
Cadono le foglie! Si mangiano le castagne! Si tirano fuori gli stivali di gomma!

Si, tutto vero, ma in autunno ci sono anche le nuove uscite editoriali!!

Oggi vi parlo delle tre uscite autunnali per Minibombo : Tutino ha un po’ fame, Tutino non ha sonno di Lorenzo Clerici (5 ottobre) e un silent della nostra (nostra intendo come nucleo familiare) amata Silvia Borando Guarda Fuori (16 novembre).

Tutino, per chi non lo conoscesse, è un bambino (secondo me potrebbe avere due o tre anni, come i lettori a cui è destinato) che ama travestirsi da animaletto per uscire di casa.

Lo abbiamo conosciuto in Tutino e l’albero, Tutino e la pozzanghera, Tutino e il vento.

Le azioni di Tutino sono sempre molto semplici e ripetute, cosa che, come abbiamo detto infinite volte, piace ai piccolini.

In queste nuove avventure lo vediamo alle prese con la ricerca di un letto (Tutino non ha sonno) e di qualcosa da mangiare (Tutino ha un po’ fame).

uscite autunnali per minibombo

Un bimbo così piccolo cosa potrà mai fare da solo in giro? Naturalmente esplorare!

Per prima cosa osserva il mondo che lo circonda e prova a vedere se ciò che fanno i buffi animaletti che incontra può andar bene anche per lui, ma naturalmente non è così e infine trova qualcosa di inutilizzato dagli altri e che è perfetto solo per lui.

Devo essere sincera, non mi fa impazzire Tutino come personaggio, è carino, per carità!, ma soggettivamente non mi ha acchiappato, ecco.

Questo, però, è davvero un commento gratuito solo per giustificare perché non mi dilungo tanto a parlarvene, ormai lo sapete sono sincera e dico quello che penso.
Diversamente la pensa mia figlia di due anni e mezzo che continua a prenderlo e nominarlo, quindi comunque lo scopo è raggiunto: Tutino piace ai piccolini!

Guarda fuori, invece, mi è piaciuto tantissimo!

Uscite autunnali per Minibombo

Uscite autunnali per Minibombo

Fondamentalmente perchè mi ha fatto ridere e già mi vedo mentre lo leggo ai miei bambini facendo i versi e animandolo.

Due bambini, fratellini? boh, sicuramente a casa mia lo diventeranno, guardano la nevicata fuori dalla finestra, quando a un certo punto … c’è qualcuno sulla collina!

Gli inconfondibili animaletti Minibombo stanno per combinarne una delle loro!

Non vi svelo il finale, perché vi assicuro che quando lo sfoglierete in libreria lo vorrete assolutamente avere, anche solo per condividere coi vostri bambini il sorriso che vi ha strappato!

Che dire, iniziamo alla grande con queste uscite autunnali per Minibombo!

Classe 1979, testona per DNA e per vocazione personale. Mamma di due meraviglie (ovvio) della natura Tiziano 2013 e Alice Testaduracomegranito 2015, moglie del mio grande amore Marco che è dovuto gioco forza diventare un folletto saltellante anche lui.

Rispondi