L’uso della mascherina puo’ causare dermatiti?

Ultima modifica 1 Giugno 2021

Quante di voi si sono fatte questa domanda in questi ultimi mesi.
La risposta è SI.

L’uso della mascherina puo’ causare dermatiti.

Purtroppo capita. Soprattutto se ne facciamo un uso prolungato.
Il prurito è il sintomo più frequente, e spesso dipende appunto dal numero di ore che si indossa la mascherina.

Solitamente questo avviene quando la mascherina viene tenuta sul volto per almeno 5 ore consecutive. Soprattutto se si ha la pelle sensibile.

dermatite da mascherina

Il segno più comune è l’eritema.

Capita infatti che con l’uso prolungato della mascherina si secchino le labbra.
Questo avviene anche perchè con l’uso della mascherina si è portati a bere meno acqua e le labbra si seccano prima.
Siamo quindi portati a leccarle, cercando di portare sollievo immediato, che poi si puo’ trasformare in alcuni casi in eritema.

Le dermatiti più frequenti sono due: l’acne occlusiva e la dermatite seborroica.

La prima, l’acne occlusiva è caratterizzata da numerose papule infiammatorie. Sono delle pustole e micro-comedoni ( infiammazioni ) che si creano intorno ai follicoli situati su mento e zigoli.

La dermatite seborroica invece è caratterizzata generalmente da eritema sul dorso e sulle pieghe del naso, sulle guance e nella zona della barba.

Il ‘problema’ è che purtroppo la mascherina non si puo’ e non si deve togliere.

Fino a che non si è usciti da questo momento di pandemia, dobbiamo stare attenti. E la mascherina sicuramente ci aiuta ad essere più protetti.

Ci sono però dei piccoli accorgimenti per cercare di ridurre il problema

Prima di tutto evitate il trucco il più possibile, e cercate di prendervi cura della vostra pelle con una corretta igiene quotidiana.

Usate dei detergenti poco aggressivi per rimuovere le impurità.

Soprattutto questa estate: cercate di prendervi cura della vostra pelle.

Le alte temperature possono favorire la comparsa di prurito, bruciore, eritema e desquamazione della cute.

Cercate di seguire poche, ma semplici regole

La dott.ssa Emanuela Passoni, specialista in Dermatologia del Policlinico di Milano, ci indica i trattamenti da seguire.

  • Cambiate o lavate molto frequentemente la mascherina
  • prima di indossarla fate una detersione mirata con detergenti a PH acido o antisebo
  • idratate la pelle 30 minuti prima di indossare la mascherina
  • se usate la mascherina per molte ore evitate trucchi o filtri solari
  • usate SEMPRE e SOLO mascherine certificate con marchio CE bianche o in tessuti anallergici o naturale.
  • evitate mascherine con tessuti sintetici

Rispondi