Vendere 2.0, quando l’unione delle donne fa’ la forza

0
657

Katia MottaStefania Corradi, Flora Hyerac e Claudia Vicinelli sono professioniste che si sono unite e hanno deciso di intraprendere un’attività nuova contro la crisi. Hanno scelto di dare vita a Vendere 2.0 – facendo leva sulle capacità delle donne: condivisione, organizzazione, lungimiranza e strategia.

La forma che si sono date è quella della rete solidale di lavoro indipendente: ognuna di loro è una libera professionista ed ha competenze specifiche, che vengono messe insieme nella gestione di progetti diversi e sono adattabili agli obiettivi di ogni cliente.

Vendere 2.0 offre servizi e competenze che vengono messi a disposizione ad un costo accessibile; tutto questo perché si può risparmiare sui costi di struttura. Condividere le esperienze e le intuizioni aiuta lo sviluppo delle idee e di una visione più reale di sé stessi e delle proprie attività.

La strada che le ragazze di Cavezzo in provincia di Modena stanno percorrendo è nuova e non si sa dove porterà. L’unica certezza è percorrerla insieme a tante donne capaci, che cercano risposte sul mondo del lavoro.

Tutto è nato da un’intuizione e il condividerla tra di loro ha fatto sì che la strada da percorrere si aprisse.

Brave ragazze quelle di Vendere 2.0.

Paola Lovera

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi