Vi presento ZOOTOPIA

0
137

Non so se si intitola così anche in Italia.
Ammetto che non amo andare a vedere questo genere di film al cinema perché i bambini sono molto rumorosi e io amo la quiete, soprattutto se devo guardare un film in un’altra lingua. Fortunatamente i cartoni hanno un linguaggio semplice e corretto.

zootopia

Comunque dicevo: sono andata a vederlo con tutta la famiglia. BELLISSIMO.

Esiste davvero un luogo dove tutti gli esseri possono vivere e convivere insieme senza farsi la guerra? Sposarsi senza badare a razza, colore, sesso ma solo per amore?

E’ stata creata una città con tutti i micro-climi della terra per fare in modo che ogni animale possa viverci.
Una poco credibile coniglietta che vuole fare la poliziotta e che nessuno prende sul serio.
Ma troverà il modo di farsi rispettare. A costo di andare contro tutto il sistema. E contro i propri genitori che, alla fine, dovranno ricredersi e dovranno rendersi conto che la loro coniglietta è diventata proprio quello che voleva, nonostante le loro paure.

51227_ppl

Standing ovation assoluta per i bradipi per i quali, secondo me, chi ha avuto l’idea, ha preso spunto dagli uffici pubblici italiani!!!

Una cosa molto interessante è scoprire tutti gli “easter eggs” che questo film nasconde. Io gli ho scoperti dopo leggendo al riguardo, ma sapendoli prima può essere divertente andarli a scovare. Alcuni? Tanti di Frozen, poi Big Hero 6, Topolino nascosto in un passeggino, il più palese è quello de Il Padrino che ha fatto scatenare le risate in sala.

Voglio che i bambini possano credere che un posto così possa esistere. E se non esiste,  voglio che i bambini possano credere di poterlo creare, un luogo così.
Voglio che i bambini possano immaginare il loro futuro senza ostacoli.

Vorrei un mondo senza bullismo, senza disuguaglianze e fatto di rispetto per tutti.

Buon film e… raccontatemi le vostre impressioni.

Rispondi