Viaggio nei luoghi di Montalbano: la Sicilia, un set naturale

0
217

Approfittiamo della bella stagione per un weekend alla scoperta dei luoghi di Montalbano.

La fiction “Il Commissario Montalbano” affascina non solo per le trame e i protagonisti, ma anche per i luoghi, la luce e i colori della Sicilia, set naturale della fortunata serie.

Partite dal centro storico di Scicli.

Il Commissariato di polizia è infatti il Municipio della mia città natale.
Al primo piano si trova il Gabinetto del Sindaco che nella fiction è la stanza del Questore, attualmente visitabile per tutti gli appassionati.

La via del centro che ospita il Commissariato è via Francesco Mormino Penna, dichiarata patrimonio dell’Unesco nel 2002. Un tripudio di palazzi e chiese barocche, una passeggiata dall’inizio alla fine della via vi farà scoprire una luce particolare che si riflette  dalle basole sulle quali camminate sulle facciate ottocentesche che la caratterizzano.

Sono di parte, ma la bellezza di questa via aveva già segnato quale sarebbe stato il luogo delle mie nozze sin da piccola!

viaggio nei luoghi di montalbano

Qui è d’obbligo una pausa con granita e brioche o cannoli o paste di mandorla, ma non esagerate, perché il tour continua!

Sempre in territorio sciclitano ma sulla costa, a Sampieri, riconoscerete sicuramente da lontano un altro luogo familiare della fiction: la “Mannara”, ovvero la Fornace Penna, cioè una fabbrica di laterizi oramai abbandonata, sul mare. Foto a volontà, ma anche un tuffo se siete fortunati, non è niente male!

La Fornace Penna di Punta Pisciotto, la “Mannara”

A pochi chilometri da Scicli potrete visitare il Duomo di San Giorgio a Modica, con l’immensa scalinata che lo contraddistingue e dove non potete farvi scappare l’occasione di assaggiare il famoso cioccolato modicano in tutte le sue varianti.

Duomo San Giorgio Modica

Il gioiello della provincia è rappresentato da Ragusa Ibla.

Il quartiere antico del capoluogo che fu distrutto quasi completamente dal terremoto del 1693 e ricostruito sulle macerie. Lì il tour si snoda dal centrale Corso 25 Aprile, dove potrete riconoscere parecchi luoghi dove il nostro Commissario delizia il palato con squisitezze di ogni genere.

Come avrete capito, tanto barocco, tanta bellezza e tante calorie!

Ma il viaggio non è finito.

Rimane da esplorare l’altro punto fermo della fiction: la casa di Montalbano, ovvero quella che tutti vorremmo avere: a picco, sul mare, con un terrazzino dal panorama mozzafiato, dove un caffè è sempre pronto per tutti gli ospiti che arrivano casualmente lì!

Casa Montalbano Punta Secca B&B

Si tratta di un attuale B&B a Punta Secca, frazione marinara di Santa Croce Camerina (Rg). Un piccolo borgo tranquillo, con un faro e delle barche che regalano al paesaggio un aspetto pittoresco.

vacanze luoghi montalbano

Vorrete mica perdervi la dimora di don Balduccio Sinagra?

Nella realtà è il Castello di Donnafugata, una sontuosa dimora nobiliare di fine ottocento, a pochi chilometri da Ragusa, immersa negli altipiani iblei, dalla quale è possibile scorgere un panorama mozzafiato e sentire il vento frusciare tra gli alberi. Alcune stanze sono attualmente visitabili, come anche il labirinto nel parco esterno, nel quale vi divertirete a perdervi, perché succederà, garantito!

Castello Donnafugata

A questo punto sarete affamati, no? Vi mancano ancora da assaggiare le famose arancine di Adelina! Dopo che le avrete gustate, potrete finalmente avere la stessa espressione soddisfatta del nostro caro Salvo Montalbano!

® Riproduzione Riservata

34 anni, siciliana di origine ma romana di adozione. Psicologa dell’età evolutiva e psicoterapeuta, adoro viaggiare, ascoltare musica e perdermi nelle librerie a curiosare tra le copertine dei libri odoranti di nuovo, sperando un giorno di poterli leggere…

Rispondi