E se la nostra vicina di ombrellone è super sexy?

0
1913

Lei è “figa”, io no. Questo è il riassunto.

In poche parole: la nostra vicina di ombrellone è super sexy.

Sono al mare e i miei bambini hanno deciso di fare amicizia con i figli della donna più bella che io abbia mai visto dal vivo. Capelli lisci, lucenti, castani, lunghi. Nasino all’insù, bocca carnosa, denti bianchissimi e perfetti.
Fisico da urlo, magra ( neanche a dirlo) con seno abbondante.

Costume semplice ma fichissimo. È bella da far schifo.  E come se non bastasse ha un’abbronzatura atomica.

Ma perché Dio distribuisce così imparzialmente pregi e difetti?

Eppure anche lei, la nostra vicina di ombrellone, ha due figli piccoli…
Facciamo amicizia, ci proviamo,  inizio cauta con le domande: ma tu hai fatto palestra dopo il parto? “No, sono così di costituzione!”. Ma vaff…
vicina di ombrellone

Chiacchieriamo un po’. Avrà sicuramente un difetto di pronuncia oppure sbaglierà i condizionali di sicuro.
Niente. Non sbaglia niente. È intelligente, ironica, divertente, semplice ma colta, gentile, attenta coi bambini e nuota benissimo.

Io entro in acqua, se mi schizzano ho freddo, se mi immergo quando risalgo mi strizzo bene gli occhi e mi gocciola il naso.
I miei capelli si asciugano trasformandosi in un cespuglio di rovi secchi.
Il mio abbronzante non profuma di niente. Sono a strisce rosse e bianche.

Lei niente di tutto ciò.

Lei si immerge e riemerge ad occhi aperti e col sorriso.

Ogni cosa che fa è sottolineata da una grazia innata. I suoi capelli rimangono da copertina anche una volta bagnati. La sua crema solare profuma di buono.
E l’ho beccata a mangiare un cheesburger in pausa pranzo! No,questo è troppo.

Finisce la giornata, la saluto. Lei ” ci vediamo domani ?”.
La mia autostima si è incastrata nelle infradito.
Domani arriva mio marito, non sono un tipo geloso.
Ma non so che strana sensazione potrei provare quando lui per non offendermi dirà ” non è un granché”.
Donne. La natura non è uguale per tutte. O nasci cesso. O nasci accettabile.
O nasci gnocca.
E come disse il grande Totò: io non la nacqui.
Ma nacqui masochista e quindi domani tornerò su questa spiaggia…

Elisa, mamma, piemontese, politically correct, mi piace scoprire il "vero" di ogni cosa. Ho vissuto in Spagna, lavorato anche all'estero, ma ora faccio la mamma e sono nella "cumpa" delle new mums

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here