fbpx

YouTube Kids, la app pensata per i bambini arriva in Italia

Ultima modifica 7 Maggio 2019

Qualche giorno fa siamo state alla presentazione della nuova app YouTube Kids, curiosissime e fiduciose perchè sappiamo perfettamente che i nostri figli trascorrono molto tempo, forse troppo, davanti al cellulare.

YouTube Kids

Lo usano per giocare, per vedere i loro programmi preferiti, per seguire gli youtubers del cuore, per imparare. E noi genitori sempre vigili, vicino a loro, perchè soprattutto quando molto piccoli non possono assolutamente navigare da soli nel caos della rete.

YouTube Kids, la app pensata per i bambini arriva in Italia

E la prima cosa che capiamo, e di cui siamo felici è il controllo totale che i genitori possono avere su questa app. Controllo totale, esatto.
Possiamo lasciare tranquillamente i nostri figli da soli ( sempre con un occhio attento però ) certi che la app è assolutamente sicura e che non è possibile accedere a siti, scaricare altre app.. insomma da li non ci si muove!

Il controllo dei genitori

YouTube Kids

Ogni famiglia è diversa, i bambini hanno età differenti, e non tutti vogliono vedere le stesse cose. Ecco perchè è possibile impostare la app con creando diversi profili a seconda dell’età, del genere e degli argomenti preferiti.
I genitori poi possono selezionare i contenuti ( canali o video) che vogliono far vedere ai propri figli. E’ sufficiente andare su IMPOSTAZIONI, selezionare il profilo del bambino e poi sotto la voce contenuto approvato inserire appunti i contenuti che si vuole rendere disponibili per il bambino.
E’ facilissimo.

YouTube Kids

Impostazioni di ricerca e timer

Ecco un’altra cosa che mi è piaciuta molto: la possibilità di scegliere quanto tempo far vedere la app a vostro figlio. Insieme a lui si decide il tempo ( mezz’ora direi che è più che sufficiente per i più grandicelli) e poi grazie lo selezionate sul timer della app.
Quando la sessione si conclude la app avvisa che il tempo a disposizione è scaduto!
Insieme al timer è possibile anche scegliere quanto volete che l’esplorazione dei vostri figli sia libera. Se possono avere accesso a milioni di video, o solo ad una serie più ristretta.

Siamo sempre e comunque noi genitori
a decidere quale esperienza
far vivere ai nostri figli.

Scaricare l’app e iniziare a navigare

I genitori, come dicevamo sopra, hanno il controllo totale della app. Possono impostare un codice per avere accesso alle impostazioni per genitori e poter modificare il profilo in ogni momento.
Per scaricare e iniziare a navigare non è necessario, per ora, avere un account. Tutte le funzionalità collegate all’account, come avviene per il fratello maggiore YouTube, sono state rimosse, così come le funzionalità do like, condivisione, commenti ecc…

I contenuti di YouTubeKids. Le 4 categorie

Parliamo di contenuti per bambini, che possono esplorare l’app senza problemi.
Quattro le diverse categorie: Programmi, musica, impara ed esplora.
Si passa da Sam il pompiere, a Peppa Pig. Dai segreti del pianeta rosso su NatGeo TV fino alla musica, allo sport, apprendimento e molto altro ancora.
E si… ci sarà anche lui.

il pulcino pioSaranno sempre i genitori a scegliere quali canali possono visualizzare i propri figli.

Non solo qualità, quindi, ma soprattutto sicurezza.

Un luogo sicuro
dove i bambini possono andare a giocare.
Un po’ come la piazza di un tempo.

Redazionehttps://www.lenuovemamme.it
La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Related Posts

Comments

Rispondi

Stay Connected

22,878FansLike
0FollowersFollow
0SubscribersSubscribe

Recent Stories

X