4 cause di basso desiderio sessuale nelle donne

Ultima modifica 26 Luglio 2022

In linea generale, quella che è nota come riduzione della libido, ovvero del desiderio sessuale, oltre che la sfera maschile, può, anche, riguardare le donne.

La riduzione del desiderio sessuale, tra l’altro, comporta diverse ripercussioni che, oltre ad influenzare quello che è il rapporto di coppia, va a interessare, perfino, quella che è la sfera psicologica. Tendenzialmente, un calo di libido, può essere una causa derivante da condizioni emotive, così come da condizioni psicologiche oppure da condizioni patologiche.

Ma sinteticamente, quali possono essere le motivazioni perché una donna perde il desiderio di fare l’amore?

Senza dubbio, tra le principali quattro cause che portano nelle donne ad avere un calo di desiderio, spicca la noia, ovvero, non tanto il desiderio di una certa intimità, quanto di averla con quel determinato partner.

Oltre che ad una insoddisfazione di coppia, una seconda causa del calo di libido di una donna, potrebbe essere determinata da degli sbalzi ormonali, i quali, a loro volta, possono dipendere da una gravidanza, oppure dalla menopausa. Questo può essere facilmente trattato con l’assunzione di viagra femminile. Potete trovarne uno sul sito web di Kamagra man

La terza causa che vede la donna avere un calo di desiderio sessuale, è caratterizzata dallo stress, così come una eccessiva stanchezza può essere considerata come quarta causa.

Invece, una sorta di classificazione inerente il disturbo dell’interesse sessuale, vede un aspetto soggettivo, ossia una mancanza di eccitazione ad una stimolazione sessuale, genitale e combinato. Ovviamente, le motivazioni, le cause e le ragioni che possono portare una donna ad avere una libido bassa, possono, anche, essere legate ad altre origini.

In special modo, ragioni psicologiche, così come traumi e via dicendo, possono determinare delle ripercussioni particolarmente forti nella vita sessuale di una donna. In ogni caso, è da sottolineare che, oltre ad esperienze pregresse, anche l’uso di determinati farmaci, potrebbero concorrere a causare il calo di desiderio sessuale. A tal proposito, è utile rammentare che, il più delle volte, cause passeggere come, ad esempio, la stanchezza, sono elementi che determino un interesse sessuale esclusivamente temporaneo.

Andando a concludere, è, invece, da considerare, il calo di interesse sessuale, come disturbo solamente se questa assenza è riguardante in tutta la sua esperienza sessuale, oltre se ciò causa nella donna una sofferenza.

Rispondi