Acquerello di verdure

0
1070

Ultima modifica 17 Aprile 2015

 

Qualche tempo fa ho partecipato ad un incontro organizzato da  Cucina Evolution , una nuova visione salutistica della cucina, una cucina che fa bene ma che soprattutto propone piatti buoni senza rinunciare al gusto del mangiare.

Oltre al maestro Luca Montersino erano presenti nomi illustri della cucina, e ci sono state varie presentazioni tutte meravigliose e salutari…ma in particolare sono stata rapita dalla preparazione dello chef  Paolo Pivato, con delle semplici creme di verdure ha realizzato un piatto, a mio parere, straordinario esteticamente.
Non potevo non provare a farlo ed ecco il mio acquerello di verdure.

Ingredienti per 4 persone

150gr di patate viola
150gr. di carote
150 gr. di porri
150gr. di luppoli o spinaci o zucchine ( secondo la disponibilità)
sale
olio
brodo vegetale

Procedimento:

Lavate le verdure e tagliatele a pezzettini, cuocetele separatamente con un po’ di acqua, la migliore cottura sarebbe quella sottovuoto per preservare tutte le vitamine e sali minerali della verdura.
Quando è tutto cotto frullate con un mix ad immersione, otterrete le vostre creme, se necessario allungate con un pò di brodo vegetale e  aggiustate di sale.
Ora si tratta di assemblare il piatto:
versate contemporaneamente, aiutandovi con i bicchieri due creme, poi girate il piatto e versate le altre due creme rimaste, la cosa importante è proprio questa versare contemporaneamente in  modo che si distribuiscano in maniera uniforme, poi con una serie di movimenti rotatori del piatto create l’effetto spirale.

Donatella Bartolomei

Rispondi