Addio Sic …

0
426

Ultima modifica 4 Giugno 2021

Per quanto mi sforzi di non pensarci, il 2011 rimarrà per me l’anno della scomparsa di Marco Simoncelli.
A volte ancora non ci credo. Adoro il Motomondiale, non mi sono persa una corsa, nemmeno il giorno in cui è nato Angelo, ho addirittura aspettato che finisse la gara per partorire !!! ( con il cesareo, ovviamente).

sic

Ho avuto il piacere di conoscerlo, di scambiare con lui due parole.

Quando Angelo l’ha visto ha urlato: “Mamma guarda, c’è Sic!!’’.
Marco si è avvicinato, enormemente stupito che un bambino di 3 anni lo riconoscesse, gli ha stretto la mano e ha sorriso per tutto il tempo, piacevolmente compiaciuto dalla confusione creata da mio figlio, che era letteralmente impazzito. Ho nella mia testa la fotografia di quel momento, ed è così che lo ricorderò sempre…

Il 2011 è stato l’ anno in cui sono morti Muammar Gheddafi, Kim Jong-ll, Osama Bin Laden l’ uomo più ricercato di tutti i tempi, il santone Sathya Sai Baba.
L’ anno della morte di grandissimi attori tra cui Peter Falk e la diva dagli occhi viola Liz Taylor.  L’ anno che ha visto la scomparsa del fondatore della Apple, Steve Jobs, in cui sono morti pittori, poeti, giornalisti e politici che hanno raccontato il nostro tempo come Giorgio Bocca, Biagio Agnes, Mino Martinazzoli.

Ma nel 2011 abbiamo anche assistito al matrimonio del secolo fra William and Kate, costato ben 80 milioni di Euro.

Bellissimo lui, bellissima lei anche se un po’ oscurata dalla sorella Pippa in abito bianco; è stato l’anno dei continui tira e molla fra Belen e Corona. L’anno di Enrico Brignano, di Checcho Zalone, il nuovo showman. Del ritorno di Fiorello, e di Fabio Volo, che con il suo ultimo libro ha scatenato una coda interminabile davanti alla Feltrinelli di Milano di gente che aspettava di conquistare un autografo, quello di Nicole Minetti e del ”sorrisetto” fra Angela Merkel e Nicolas Sarkosy, quello di Santoro che abbandona la Rai e crea un evento televisivo unico nel suo genere, e delle indiscrezioni sulla separazione Canalis-Clooney… Ma poi, saranno mai stati sul serio una coppia?

william e kate

Il 2011 è stato testimone del giallo delle nozze fra Alberto e Charlene di Monaco.

Della loro luna di miele in Sud Africa separati in due alberghi a 16 km di distanza, con la cornice emblematica del volto triste della sposa in quello che dovrebbe essere per definizione il giorno più bello della sua vita.

E’ stato soprattutto l’anno dei festeggiamenti per il 150° anniversario della Repubblica Italiana, che proseguono ancora nella città di Torino per la notte di San Silvestro, delle dimissioni di Berlusconi e del subentro di Mario Monti.
E sempre a proposito del Papy, come non menzionare Karima el Marhoug, in arte Ruby Rubacuori meglio conosciuta come la nipote di Mubarak?
E’ appena diventata mamma di una bambina, peso alla nascita 3 chili e 700 grammi.

La domanda nasce spontanea…
Quali valori insegnerà a sua figlia Sofia?

Rispondi