Alfred Hitchcock, il maestro del brivido

Alfred HitchcockDieci giorni prima che un infarto lo stroncasse nella sua villa a Los Angeles, simulò il suo funerale, con lui disteso in una bara scoperchiata.
Re del thriller, maestro della suspense, genio delle cinepresa…sto parlando di Alfred Hitchcock, uno dei più grandi registi internazionali.
Oggi sono passati 34 anni dalla sua morte, avvenuta a Los Angeles il 29 aprile 1980 mentre lavorava con un collaboratore ad un’opera che avrebbe dovuto intitolarsi “La notte breve” .

Io ho visto tutti i suoi film e amo moltissimo “la finestra sul cortile” e “La donna che visse due volte”.
Qual è il vostro preferito?

Rachele Masi

Rispondi