Andora, sempre più vicina la rimozione del treno

Ultima modifica 22 Aprile 2015

treno deragliato

Sono finalmente partite  le operazioni di recupero dell’intercity deragliato ad Andora il 17 gennaio, che potrebbero concludersi  proprio oggi, come ha dichiarato l’amministratore delegato di Rfi, Michele Mario Elia.

Grazie al tempo buono e alle operazioni di preormeggio effettuate nei giorni scorsi, i tempi di sgombero del binario stanno accelerando rispetto al programma di massima.

Attualmente è iniziato il trasferimento a terra di una delle gru stabilizzatrici trasferite questa notte a Capo Mimosa con la chiatta. Il trasferimento, operato dalla gru più grande, che può sollevare fino a 900 tonnellate, consentirà di controbilanciare la motrice del treno deragliato al momento del sollevamento. Una volta che la gru da 800 tonnellate avrà ricollocato sui binari la motrice e il vagone deragliati, questi ultimi verranno trainati via da una motrice che sta arrivando sul posto.

Maddalena Tufarulo

Rispondi