Animali Fantastici e dove trovarli, la Recensione (+12)

0
165

Finalmente ci siamo.
Devo dire che io e i miei figli rispettivamente 7 e 6 anni,  femmina e maschio non vedevamo l’ora che arrivasse al cinema, dato che siamo tutti appassionati della saga di Harry Potter!

Animali Fantastici e dove trovarli è ambientato nella fantastica New York del 1926. Scritto dalla fantasiosa mente di J.K. Rowling e diretto straordinariamente da David Yates conosciuto appunto per aver seguito gli ultimi quattro episodi della famosa storia Potteriana.

animali fantastici e dove trovarli

Qualcosa di misterioso sta lasciando una scia di distruzione minacciando di svelare la comunità dei maghi.
Il giovane protagonista magizoologo Newt Scamander arriva dall’Inghilterra carico di una valigia contenente Creature fantastiche che ha salvato in molti anni di viaggi e ricerche in tutto il mondo.

animali fantastici e dove trovarli

Al suo arrivo si scontra involontariamente con un babbano, nome che viene attribuito a chi non ha poteri magici e nel quale facilmente ci si identifica.
Jacob che senza volere libera alcune creature, violando lo statuto di segretezza dei maghi.

Da qui in poi si scatenano una serie di azioni catastrofiche e straordinari inseguimenti dietro a questi fantastici animali movimentano decisamente il film.

Costretti a recuperarli per non essere smascherati dagli umani, incombono però in pericoli oscuri ben più gravi.

Una storia moto affascinante e complicata. A volte un po’ dura nelle immagini, certamente non adatta ai bambini piccoli che non la capirebbero affatto, ma si stuferebbero facilmente e a mio avviso si potrebbero anche spaventare.

Lo #spaventometro infatti è attivo e punta dritto verso i 12 ANNI
Niente scene di sesso o ‘parolacce’ ma diciamo che le scene che possono recare paura nei bambini sono molte, così come gli atti di violenza.

Ovviamente poi dipende dal bambino, se è abituato o meno a vedere film di questo tipo.
In ogni caso, se decidete di far vedere il film a minori di 12 anni, suggerisco di vedere il film insieme a loro.

Il vero e sottile significato che si percepisce del film si cela dietro ad un mix di caccia alle streghe. La mancanza di accettazione dell’essere diverso da noi, un certamente apprezzato e divertente animo animalista di Newt Scamander che rimane ben impresso nella scena e che trasporta il nostro Jacob aspirante pasticcere “babbano” attraverso la valigia magica in questo meraviglioso zoo magico che accoglie amabili creature fantastiche.

animali fantastici e dove trovarli

Con l’aggiunta di un ben più forte messaggio di disagio psicologico che arriva attraverso il lato oscuro.

Insomma un film che riserva grandi sorprese con risvolti ben più profondi di quello che può far intendere il titolo. Consigliato a tutti gli amanti ed appassionati di avventura e misteriosa magia.

® Riproduzione Riservata

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi