Aperte le iscrizioni per i centri estivi

0
360

Ultima modifica 9 Aprile 2015

Da ieri sono aperte le iscrizioni ai centri estivi e case vacanze di Milano

I centri estivi di nidi e scuole d’infanzia saranno in funzione dal 1° al 28 luglio.
I centri estivi delle scuole primarie saranno attivi dal 15 giugno al 24 luglio, diffusi su tutto il territorio in 41 sedi scolastiche, di cui due (via Gozzadini 7 e via Stefanardo da Vimercate 14) dedicate a bimbi con gravi disabilità. Quest’anno sono previsti 3 periodi di frequenza e le famiglie potranno richiedere più periodi anche non consecutivi.

Le iscrizioni sono aperte fino al 9 Aprile e la prenotazione si effettua esclusivamente online collegandosi al sito del Comune di Milano.

La domanda potrà essere effettuata solo da un genitore, tutore o affidatario residente con il minore nel Comune .

È indispensabile avere una utenza certificata sul portale del Comune di Milano e un indirizzo di posta elettronica. L’Utente non certificato deve effettuare la procedura di registrazione al portale utilizzando il Codice Contribuente o Pin che può essere richiesto all’Ufficio Anagrafe di Via Larga 12 o nelle sedi decentrate o recuperato alla voce Cod. Contribuente nella cartella esattoriale.

Al momento della compilazione della domanda di prenotazione è indispensabile che il genitore sia in possesso della tessera sanitaria del minore, del suo documento di identità  ed eventualmente dell’attestazione I.S.E.E.

Al termine della prenotazione il richiedente riceverà, all’indirizzo e-mail indicato la copia della domanda con riportato il codice numerico di prenotazione che servirà a individuare la posizione del minore nell’elenco delle assegnazioni, che uscirà indicativamente nella seconda metà del mese di Aprile.

Per ulteriori informazioni è possibile chiamare il call center, al numero 02.884.40822 attivo dal 24 marzo al 9 aprile dalle ore 8.30 alle ore 16.30 dal lunedì al venerdì esclusi i giorni festivi.
I campi estivi rappresentano un’occasione per i bambini per non annoiarsi, socializzare con i coetanei e imparare divertendosi.
Non facciamoci prendere alla sprovvista, l’estate si avvicina e non ci piace restare a casa!

Valentina Villino

Rispondi