Apple e Google donano 50 milioni a chi assume donne

Ultima modifica 6 Novembre 2015

apple2

Le minoranze nel settore tecnologico ci sono perché esistono degli ostacoli, oppure perché non si danno abbastanza da fare? Di base si tende a pensare che qualcuno voglia frenare le minoranze per evitare di perdere potere e prestigio. Per questo si mettono in campo numerosi progetti per evitare che ciò avvenga.

Per esempio nell’industria tecnologica ci sono poche donne e poche persone di colore. A tal proposito Apple ha deciso di donare 50 milioni di dollari per aiutare le minoranze. Apple offrirà 40 milioni di dollari alla Thurgood Marshall College Fund, che si occupa delle persone di colore nei college. Altri 10 milioni di dollari andranno alla National Center for Women and Information Technology che si occupa delle donne nel settore tecnologico.

apple

Il denaro servirà per progetti poliennali, al fine di consentire la crescita di quote minoritarie nel settore. L’impegno di Apple con le donazioni è stata annunciata nel corso dell’assemblea degli azionisti da Denise Young Smith, a capo delle risorse umane, che ha dichiarato che l’azienda si unirà ad altre organizzazioni non profit per aumentare la presenza di donne, minoranze e veterani nelle società che si occupano di tecnologia; Apple compresa.

Noi siamo contenti. Microsoft e Bill Gates – attraverso la sua fondazione, si occupano di dare un futuro migliore ai ragazzi che ne hanno bisogno. Ora anche Apple.

Paola Lovera

Rispondi