Arrivano i marziani

Ultima modifica 30 Ottobre 2013

 

orson-welles5«Signore e signori, vogliate scusarci per l’interruzione del nostro programma di musica da ballo, ma ci è appena pervenuto uno speciale bollettino della Intercontinental Radio News. Alle 7:40, ora centrale, il professor Farrell dell’Osservatorio di Mount Jennings, Chicago, Illinois, ha rilevato diverse esplosioni di gas incandescente che si sono succedute ad intervalli regolari sul pianeta Marte. Le indagini spettroscopiche hanno stabilito che il gas in questione è idrogeno e si sta muovendo verso la Terra ad enorme velocità. (…)»

Sono le otto in punto della sera del 30 ottobre 1938 e alla stazione radio della CBS inizia la trasmissione di uno sceneggiato radiofonico di Howard Koch, tratto dal famoso romanzo fantascientifico La guerra dei mondi di H. G. Wells e interpretato dal ventitreenne Orson Welles.

E’ il panico in buona parte degli Stati Uniti.
Con uno scherzo, 75 anni fa ebbe inizio la carriera di uno degli artisti più poliedrici del Novecento.

Rachele Masi

Rispondi