Augurissimi Edoardo

Ultima modifica 22 Aprile 2015

Oggi è il compleanno di un’amico, una persona che ho l’onore di conoscere da tantissimi anni e che ho ritrovato quasi per caso, qualche anno fa. E’ una persona solare, divertente.. esattamente come molte delle sue canzoni. Canzoni che hanno fatto ballare, emozionare, innamorare i giovani degli anni 60 e che continuano, anche oggi, a far ballare, emozionare e innamorare…

Guarda come dondolo, con le pinne fucile ed occhiali, Abbronzatissima, i watussi, stessa spiaggia stesso mare, sono solo alcune delle canzoni che hanno portato al successo Edoardo Vianello, nato a Roma, il 24 giugno del 1938.

Vi riparlerò presto di lui, vi voglio raccontare la sua passione per le fontane e presentare  l’Accademia di Musica & Parole “Sotto i raggi del sole” che ha recentemente aperto a Roma. Per ora, vi lascio con le parole che lui stesso ha scritto ieri sera sul suo profilo personale di facebook…

Domani, 24 giugno, compio tre quarti di secolo, sin troppi per quello che sono riuscito a “costruire”, ma troppo poco, quel quarto di secolo che mi è rimasto, per quello che vorrei ancora fare.
Ho chiesto una proroga, ma sono pratiche che vanno un po’ per le lunghe e spesso deliberano quando è già troppo tardi.
Sì, è vero, cerco ancora nuovi giorni, nuovi sguardi, nuovi orizzonti, nuove melodie, nuovi profumi per il giardino dei miei sentimenti. 
Perciò desidero dedicare sempre più tempo, e me stesso, alle persone che amo e che, a loro volta, mi vogliono bene.
Per realizzare i miei sogni ci metterò, come sempre, il cuore, la musica, tutto il mio entusiasmo e la voglia di riuscirci.
Perché nessuno possa mai dire: non ha fatto in tempo” Edoardo

Tantissimi Auguri Edoardo!

Monica

Rispondi