Back to school 2022: date e consigli per spendere meno!

Ultima modifica 31 Agosto 2022

Le vacanze stanno finendo e stiamo già pensando al back to school 2022.

Devo dirvi che io non vedo l’ora, anche se da noi manca ancora molto tempo…

Ad ogni modo, tra neanche due settimine inizierà l’anno scolastico 2022-2023 e se i vostri bambini iniziano il primo anno della scuola primaria, vi consigliamo di leggergli: La prima elementare!

La bella novità è che finalmente dal 1 settembre 2022 le mascherine non saranno più obbligatorie a scuola per studenti e personale docente.

I nostri piccoli potranno finalmente tornare a respirare!

Di contro, il Codacons ha confermato che è in arrivo una stangata per le famiglie italiane per il corredo scuola.

Ma approfondiamo meglio!

back to school

Back to school 2022: I rientri in classe, regione per regione

Vediamo nel dettaglio il back to school 2022, regione per regione vedendo quali alunni si godranno ancora dei giorni di vacanza.

  • 5 settembre: Bolzano;
  • 12 settembre: Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Trentino, Veneto, Basilicata, Piemonte, Abruzzo;
  • 13 settembre: Puglia, Marche, Molise, Calabria, Liguria, Umbria, Sardegna;
  • 14 settembre: Campania;
  • 15 settembre: Toscana, Emilia Romagna, Lazio;
  • 19 settembre: Val d’Aosta, Sicilia.

Se voi non vedete l’ora che la scuola ricominci, i vostri figli stanno già pensando all’ultimo giorno.

Vediamo quindi nel dettaglio quale regione terminerà prima:

  • 7 giugno: Emilia Romagna
  • 8 giugno: Lombardia, Lazio
  • 9 giugno: Trentino
  • 10 giugno: Friuli Venezia Giulia, Puglia, Veneto, Marche, Toscana, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Liguria, Sicilia, Piemonte, Abruzzo, Umbria, Sardegna
  • 15 giugno: Val d’Aosta
  • 16 giugno: Bolzano

Bolzano è il primo a ricominciare e l’ultimo a finire, sicuramente perché avranno molte più vacanze nel mezzo.

Noi, in Sicilia, cominciamo tardi e finiamo in media come le altre regione che cominciano una settimana prima di noi!

Voi come siete posizionati?

Back to school 2022: il costo del corredo scolastico 2022-2023

Come dicevamo all’inizio di questo articolo il Codacons ha informato che ci sarà un notevole aumento che riguarderà proprio le spese per la scuola.

Questo secondo un loro primo monitoraggio eseguito nei negozi fisici e presso siti di e-commerce specializzati sul costo di diari, astucci, zaini e gli altri materiali scolastici.

I prezzi sembrano quindi in rialzo in media del +7% rispetto ai costi dell’anno precedente.

Per farvi qualche esempio, uno zaino di marca può raggiungere anche i 200 €, mentre ci aggiriamo sui 60€ per un astuccio completo di accessori griffato.

Per quanto riguarda il diario il prezzo più alto per brand noti è di 30€.

A tutto questo poi, ci dovete aggiungere il costo dei libri di testo che varia a seconda del grado d’istruzione e della scuola.

back to school 2022

Il Codacons stima, infatti, che la spesa complessiva a carico di una famiglia per questo back to school 2022 potrà raggiungere i 1300€ a studente!

Immaginate chi ha più di un figlio in età scolastica quanto possa arrivare la spesa annua per la scuola.

Ad ogni modo, non spaventatevi perché esistono dei modi per spendere meno!

Ecco i nostri consigli per risparmiare:

Per il back to school 2022 e risparmiare vi basterà seguire questi semplici consigli.

  • Non assecondate le mode. Scegliendo articoli che non sono legati ad influencer, personaggi dei cartoni animati o bambole famose spenderete in media il 40% in meno. Potete trovare degli astucci o dei diari molto carini ad un prezzo contenuto.
  • Nei supermercati si può risparmiare. Solitamente nei supermercati rispetto alle cartolibrerie potete risparmiare il 30%. A seconda del supermercato, ci sono diverse promozioni per i prodotti della scuola. Quello dove andiamo noi di solito e nel quale ho comprato astuccio e quaderni l’anno scorso, proponeva con una spesa di 30€ in materiale scolastico, lo stesso importo in buoni spesa.
  • Controllate i prezzi. Per risparmiare molte volte bisogna darsi da fare, quindi non basta visitare un solo negozio, ma dovete cercare e confrontare i prezzi.
  • Rinviate gli acquisti. Non buttatevi nella frenesia dello shopping molte cose magari non serviranno a vostro figlio. Aspettate che i maestri o i professori vi comunichino la lista delle cose da acquistare.
  • Offerte promozionali fate caso e attenzione alle offerte che trovate nei negozi o sugli e-commerce, potrebbero farvi risparmiare!

Voi avete altri consigli da suggerire alle altre mamme? Come vivete il back to school 2022 scrivetecelo nei commenti!

Rispondi