Blu è un nome da maschio?

1
723

Accade a Milano.
2018.
Una bambina non si puo’ chiamare Blu.
E’ un nome da maschio.

Ma siamo seri?????

blu

Genitori devono cambiare nome alla figlia.

I genitori richiamati a rettificare il nome della propria figlia dalla procura di Milano dopo 1 anno e mezzo dalla nascita.
Sembra incredibile ma è così.

Questi genitori ci avranno pensato a lungo, almeno 9 mesi per scegliere il nome della propria figlia. Può piacere o non piacere ma… è un problema nostro?
Decisamente no. Però devono cambiarlo, non hanno scelta.

Blu
non va bene.

Devono chiamarla con un nome di genere femminile “ altrimenti” spiega il padre Luca “rischia di essere il giudice a decidere il nome di nostra figlia, se non ne indicheremo noi uno. Sembra che la legge non lo impedisca.
Lucia, Maria, Francesca o Giovanna vanno bene.
Blu no.
La magistratura si rifà all’articolo 35 del Dpr 396/2000 in base al quale “il nome imposto al bambino deve corrispondere al sesso”.

Per carità, se lo dice la legge!
Ma.
Prima di tutto: chi lo dice che Blu è un nome da maschio?

E se anche fosse. Non lo è anche Andrea? Eppure ci sono tantissime bambine che si chiamano Andrea. E nessuno ha mai detto nulla.

La professoressa di francese di un’amica ha chiamato il figlio Esausto.
Per carità, sicuramente è un nome maschile… ma si puo’?

Certo, capisco perfettamente che sia di fondamentale importanza fermarsi e costringere i genitori a cambiare nome al proprio figlio. Non siamo neanche più liberi di chiamare il sangue del nostro sangue come diavolo ci piace.

Fortuna che… sembra che il giudice ci abbia ripensato.

Forse hanno capito che il nostro tempo e denaro andrebbe speso diversamente, anche se dubito. Forse, cosa invece molto più probabile, il tam tam sui social è servito a qualche cosa e hanno deciso di ripensarci.

Anche tutti gli altri bambini di nome Blu, potranno continuare a firmare con il loro nome.
Perchè sembra che di casi simili, ce ne siano altri.

Che poi… lasciatemelo dire. Blu è proprio un bellissimo nome!

Elisa, mamma, piemontese, politically correct, mi piace scoprire il "vero" di ogni cosa. Ho vissuto in Spagna, lavorato anche all'estero, ma ora faccio la mamma e sono nella "cumpa" delle new mums

UN COMMENTO

  1. Be solo perchè sono i tuoi figli questo ufficialmente non vuol dire che puoi chiamarli come te pare e piace, sorvolando sul caso in questione visto che non c’entra. Ma il bambino dovrebbe aver diritto a non essere pigliato per il sedere solo perchè che so la mamma gli piaceva tanto che ne so il nome Nutella per la propria figlia o Uvuvwevwevwwe

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here