Caro Giraffa, Caro Pinguino: un invito a trasformare la noia in opportunità

Ultima modifica 28 Febbraio 2020

Giraffa e Pinguino vivono distanti. Non si conoscono.
Non sanno proprio dell’esistenza l’uno dell’altro. Giraffa abita la savana africana.
Pinguino il Mare delle Balene. A dividerli, c’è la linea dell’orizzonte.
Quel puntino dove l’occhio arriva e si perde, che sembra a portata di zampe, ma in realtà è incredibilmente lontano.
Giraffa si annoia.
Tutto solo, nella savana, le giornate non passano mai, ma un annuncio attira la sua attenzione: Pellicano si propone come postino, si annoia anche lui, un lavoretto potrebbe movimentare le sue lunghe giornate.

Caro Giraffa, Caro PinguinoE così la storia ha inizio, una corrispondenza divertentissima tra Giraffa e Pinguino, gestita dal neo postino Pellicano, scandisce i capitoli del libro.

Caro Giraffa, Caro Pinguino non è solo un invito a trasformare la noia in opportunità, ma è un inno all’amicizia, all’importanza e al valore di essere curiosi, è una spinta a guardare oltre, aldilà dell’orizzonte.

Caro Giraffa, Caro Pinguino

Solo dettati da uno spirito curioso e intraprendente, si possono conoscere nuovi amici, nuovi luoghi, e vivere nuove avventure.

Non è mai troppo tardi per farlo: che la noia apra nuove prospettive!

Certo, poi bisogna contenere la voglia improvvisa e irrefrenabile di partire quanto prima verso la savana africana per conoscere il signor Giraffa, e farsi guidare da lui verso il Mare delle Balene: le bambine erano pronte, con gli zainetti e gli occhiali da sole, e perchè no?

Magari non proprio adesso, ma ti verremo presto a trovare signor Giraffa, e ti assicuro che con noi, la noia sarà solo un lontano ricordo. Caro Giraffa, Caro Pinguino

Un libro divertente, dai contenuti preziosi e importanti, che consiglio di leggere dai 6 anni in su.
Come sempre succede, chiedo alle mie bambine, cosa più gli è piaciuto e senza svelarvi troppe cose, ricordate la frase: “Il Pinguino mamma! Il Pinguino fa morire dal ridere… hai presente quando si mette dentro il secchio?”.

Impossibile non essere d’accordo! Buona lettura!

E ricordatevi di acquistare i vostri libri in libreria!

Caro Giraffa, Caro Pinguino
di Megumi Iwasa
illustrazioni di Jun Takabatake
Edizioni Lupoguido

Rispondi