Ciucci e dentizione: pro e contro, quali scegliere

Ultima modifica 30 Marzo 2021

Il ciuccio è uno dei primi oggetti che i nostri bambini imparano ad utilizzare ed amare.
Il ciuccio, però, va utilizzato nel miglior modo possibile e seguendo alcune semplici regole per facilitare – e non ostacolare – la dentizione dei bambini.

ciuccio

Innanzitutto bisogna sapere che i ciucci non sono tutti uguali in quanto si differenziano per forma e dimensioni.

I ciucci si adattano ad ogni età e sono studiati per adattarsi alle specifiche esigenze dei bambini. Per i primi mesi di vita, ad esempio, gli esperti consigliano un ciuccio di dimensioni e peso ridotti come i ciucci neonato online su Il Mondo di Leo.
Nei mesi successivi i ciucci hanno dimensioni più grandi e sono anche più facili da impugnare. Inoltre sono anatomici e progettati per appoggiarsi perfettamente tra palato e lingua.

Il ciuccio è molto amato dai bambini in quanto aiuta a dormire sereni.
Come sottolineato da diversi studi, infatti, il ciuccio – attraverso l’attività di suzione, stimola la produzione di serotonina, un ormone in grado di regalare una sensazione di calma e tranquillità. Inoltre durante il sonno il ciuccio aiuta a prevenire la sindrome della morte in culla. Questo perché il ciuccio, secondo gli esperti, svolge un’azione preventiva che protegge il piccolo da ostruzioni involontarie della faringe, evitando il soffocamento e riducendo il rischio di apnee notturne.

Il ciuccio e la dentizione

L’utilizzo del ciuccio in alcuni casi favorisce la dentizione. Ad esempio i ciucci a goccia sono studiati appositamente per i più piccoli in quanto determinano sulla bocca una pressione minore rispetto agli altri con effetti meno gravi sullo sviluppo della dentizione. Inoltre quando si avvia il processo di dentizione il succhietto può risultare molto utile per alleviare il dolore dei bambini.

Questi, infatti, attraverso il ciuccio può trovare conforto e alleviare il senso di fastidio dovuto all’infiammazione. Ovviamente bisogna sempre prestare attenzione ai prodotti che si acquistano. È sempre bene scegliere i prodotti di ultima generazione che sono progettati in modo tale da non arrecare danni ai denti, bocca e palato.
I ciucci ortodontici e anatomici sono quelli da preferire per il benessere del nostro bambino in quanto aiutano il corretto sviluppo e funzionamento mandibolare e dentario e favoriscono la suzione e la deglutizione.

Durante la giornata però occorre sempre igienizzare il ciuccio.

Soprattutto nei neonati in cui il sistema immunitario non è ancora ben sviluppato e pronto a difenderli dalle aggressioni esterne e per questo è opportuno lavare accuratamente tutto ciò che verrà a contatto con loro.

Il ciuccio, come sappiamo, è soggetto a mille cadute che possono renderlo terreno perfetto per germi e batteri e per questo motivo è sempre consigliabile disinfettarlo di frequente, magari utilizzando lo sterilizzatore che rappresenta la soluzione pratica e veloce per la maggior parte dei germi.

 

Rispondi