Come evitare le risse fra cani (parte prima)

Ultima modifica 24 Febbraio 2017

 

Quando i cani  giocano  può succedere che lottino  e si  scambino qualche piccolo  morso ma generalmente le cose si fermano lì,  ma  può capitare che una  situazione degeneri e ci si trovi nel mezzo a una vera e propria zuffa tra cani!
Questa è sempre una situazione che nessuno di noi vorrebbe sperimentare perché la paura  che i cani si facciano male è tanta e  spesso nell’ intervenire si finisce con il farsi male anche noi.  Per evitare di ritrovarsi  in una situazione del genere è bene imparare  a riconoscere quando il vostro cane, da un atteggiamento giocoso, passa ad uno  aggressivo.

La cosa fondamentale è imparare a conoscere alla perfezione il proprio cane. Osservate come il vostro cane interagisce coi suoi simili mentre gioca. Abbaia, morde o salta addosso all’altro cane? È forse troppo esuberante? Quanto esuberante? Se conoscete come il vostro cane si comporta in tali occasioni  vi sarà più facile prevenire eventuali baruffe. Osservare  i movimenti del corpo del cane e riconoscerne i segnali  è il metodo migliore per evitare  problemi.
Quando i cani lottano per gioco danno spesso l’impressione di prendere la cosa sul serio. Ringhiano, fanno schioccare le mascelle e si mordono tra loro e chi è maggiormente inesperto  potrebbe pensare che stiano lottando sul serio  ma la chiave per capire se sono aggressivi o meno  consiste nel guardare il corpo dei due cani.
litigio_caniSe sono rilassati e scodinzolano stanno con ogni probabilità giocando; se al contrario i muscoli sono tesi, il corpo è rigido e le code sono abbassate  le loro intenzioni sono quasi sicuramente bellicose.  Considerate  che, se entrambi i cani hanno voglia di giocare  la situazione difficilmente degenera; ma nei casi in cui  uno dei due cani vuole giocare e l’altro no,  allora  sarebbe meglio interrompere subito l’interazione tra i due animali perché può facilmente degenerare. Può capitare anche che in alcuni casi  il gioco  diventi troppo acceso  anche se i due animali stanno solo giocando e, in una situazione come questa ,  un cane di grossa taglia potrebbe facilmente ferire accidentalmente un cagnolino più piccolo.

Andare al parco con il  vostro amico a quattro zampe assieme  a  cani di sua conoscenza è un ottimo modo per dargli l’opportunità di giocare in sicurezza e socializzare con animali amichevoli imparando le modalità corrette di socializzazione che gli serviranno quando dovrà approcciarsi a cani sconosciuti . Comunque, anche quando siete in compagnia di cani di vostra conoscenza   è bene interrompere la mischia ogni volta che vi sembra che  la situazione diventa  troppo accesa. Nel momento in cui doveste notare che  il vostro cane  appare turbato o vi  sembra  che stia per iniziare una lotta, richiamatelo subito per evitare che la situazione degeneri. Meglio un richiamo in più che uno in meno.
cani-che-giocano
Tenete il guinzaglio a portata di mano per allontanarvi non appena il vostro cane risponde al richiamo. Se il cane non torna da voi, e ritenete  di non correre pericoli per la vostra  incolumità, avvicinatevi e, sempre chiamandolo,  afferralo per il collare per portarlo via senza strattonarlo.  Anche l’utilizzo di  un bocconcino, o comunque un’esca, per attirare la sua attenzione è un ottima tecnica per poterlo allontanare da una situazione potenzialmente pericolosa. Quindi, fondamentale per prevenire le zuffe è non incoraggiare atteggiamenti  competitivi.  I cani possono essere territoriali  sia in fatto di cibo che di giochi. Certe razze sono più portate alla difesa delle loro cose, mentre altre sono più disposte alla condivisione. Imparare a conoscere la personalità del vostro cane può aiutarvi moltissimo a prevenire eventuali zuffe.

Tenete lontani  cibo e giochi quando il vostro cane socializza coi suoi similiInsegnate  al vostro cane a giocare in modo educato fin da cucciolo. Quando portate  un cucciolo a casa, è vostra responsabilità educarlo a non attaccare gli altri. Correggerlo  in maniera costruttiva  per insegnare quale sia il modo corretto di comportarsi quando morde, ringhia o si dimostra aggressivo con un altro cane e  se il comportamento diventa troppo esuberante  va subito separato dal cane col quale sta giocando e tenerlo lontano finché non si calma.

Quindi  la cosa fondamentale da insegnare  al  cane è rispondere al vostro richiamo. Se il cane impara a tornare vicino a voi  quando lo chiamate, sarete sempre in grado di evitare situazioni potenzialmente pericolose per la sua incolumità. Insegnargli a mettersi seduto e a restare fermo dove gli viene chiesto di stare  quando è ancora un cucciolo è la strategia migliore, quindi  addestratelo con costanza  soprattutto in presenza di altri cani. Il modo migliore per evitare una zuffa tra cani è prevenirla. Non perdete mai d’occhio  il vostro cane specie se siete in un posto dove lo potete tenere senza guinzaglio  e, se vi sembra diventi aggressivo (o che lo diventi un altro cane), allontanatevi assieme a lui prima che si metta nei guai.

Per evitare problemi, tenete sempre il cane al guinzaglio quando siete  in giro. Anche i cani addestrati possono cadere in tentazione talvolta. E se il vostro cane tende ad essere un po’ bulletto, state  sempre pronti nel  tenerlo a bada.
Ma nonostante tutta questa attenzione, può succedere che la rissa scatti….allora che fare?  questo, alla prossima puntata.

 Elisabetta Dal Piaz

Rispondi