Animazione fai da te? Yes we can!

0
58

Oggi voglio affrontare con voi lo scottante tema dell’animazione.
Quante volte vi è capitato di pagare profumatamente qualche giovane “professionista” che, dietro ad un presunto curriculum fantastichevole, alla fine della fiera (anzi della festa) si è rivelato un costosissimo cialtrone?

Purtroppo, con l’avvento dei social abbiamo assistito alla ploriferazione di tantissime “associazioni di animatori”, che spesso non hanno neppure partita iva o copertura assicurativa ed inciampare in una truffa è diventato più semplice del previsto.

Fortunatamente esistono anche tante società serie e competenti, quindi il mio consiglio è quello di controllare sempre le referenze con attenzione ed affidarsi solo a chi offre un servizio professionale e di qualità.

Per tutte coloro che invece si stanno domandando se si possa fare a meno dell’animatore, la mia risposta è si!

Con un po’ di sana pazienza ed organizzazione, è possibile gestire i nostri pargoli con giochi divertenti e coinvolgenti, qui di seguito ve ne propongo tre di sicuro effetto!

Attacca la coda all’asino

Un classico dell’animazione, semplicissimo da realizzare anche nelle versioni più fantasiose come “Attacca il corno all’unicorno” o “metti il cappello al puffo”… come sempre l’unico limite è la fantasia!
Per realizzare questo gioco vi occorrerà un’immagine stampata del soggetto senza coda (in questo caso un asino) da attaccare al muro.
Dovrete realizzare delle code, con filo di lana oppure di carta, a cui attaccherete del nastro bi-adesivo.
Una volta che inizierà il gioco, dovrete far disporre i bambini in fila indiana e poi, uno alla volta, con una mascherina sugli occhi, dovranno attaccare la coda.
Vincerà chi riuscirà ad attaccarla nel posto giusto.

compleanno

La lava nel bicchiere

un semplice esperimento scientifico per divertirsi imparando!
Dovrete far disporre i bambini intorno a un tavolo e dar loro un bicchiere trasparente riempito per metà di acqua, che dovranno colorare con qualche goccia di colorante alimentare. Distribuite dell’olio di semi in alcuni bicchieri e fatelo versare dai bimbi nell’acqua colorata.
A questo punto dovrete dare una bustina di digestivo (quello comune comprato al supermercato) ad ogni partecipante e fatela versare nel composto: delle bolle di lava rossa inizieranno ad apparire per magia (o grazie alla chimica) lasciando stupiti tutti!

Music Quiz

altro semplicissimo gioco super divertente per grandi e piccini.
Qui l’unico occorrente sarà un amplificatore a cui dovrete collegare un pc o un cellulare. Dividete i bambini in due squadre e fate avvicinare anche i genitori.
A questo punto dovrete far partire canzoni o sigle dei cartoni per qualche secondo.
I bambini dovranno indovinare il titolo e gli adulti il cantante: risate per tutti garantite!

Se deciderete di affidarvi a voi stesse per l’animazione della festa, vi consiglio di sperimentare questi giochi prima in famiglia. Sarà divertente e vi farà acquisire un po’ di praticità e sicurezza, fondamentali per la riuscita della festa!

Rispondi