Crema&Cioccolato crea 600 posti di lavoro

Ultima modifica 10 Novembre 2015

 

“Aprire una gelateria è possibile per tutti”!
Questo il motto dell’azienda friulana Bmv titolare del marchio Crema&Cioccolato che, in tempi di crisi, ha creato 600 nuovi posti di lavoro nel 2013 raggiungendo 190 nuove affiliazioni per un totale di oltre 300 punti vendita in tutto il paese in appena due anni e un volume d’affari di 25 milioni di euro e una crescita del 500%. E per il 2014 gli obiettivi sono di superare le 200 nuove inaugurazioni e continuare a creare occupazione in tutta Italia.
Il segreto per raggiungere questi numeri, spiega Lorenzo Mazzilli, direttore operativo della catena friulana leader assoluto a livello nazionale nel settore delle gelaterie in franchising, è credere nelle potenzialità degli affiliati. images-34
Il costo d’ingresso nella catena è di 19.900 ma fino al 31 gennaio 2013, grazie ad una promozione ne bastano meno di 10 mila euro. Il pacchetto comprende valutazione dei locali, progettazione, consulenza burocratica, fornitura in comodato d’uso gratuito di arredi e le attrezzature, corso di formazione e assistenza commerciale, che consente anche a chi non ha esperienza di partire in poco tempo con la propria gelateria chiavi in mano. Il tutto, sottolinea la catena fiulana, senza richiedere all’affiliato royalties e percentuali sugli incassi.
E in vista dell’ estate potrebbe essere un bello spunto, del resto il settore agroalimentare è quello che ha retto meglio ai colpi della crisi e potrebbe essere un’idea per reinventarsi.

Elisa Costanzo

Rispondi