Dondolando su un’amaca

Ultima modifica 7 Gennaio 2020

 

Per i sudamericani l’amaca è una fonte di riposo,  un luogo dove rilassarsi e lasciar correre i pensieri durante la siesta.
La parola siesta in spagnolo deriva dal latino hora sexta – “sesta ora” (a partire dal mattino, quindi “mezzogiorno di riposo”).
E voi, avete mai pensato di acquistarne una per il vostro riposino? Se non avete un giardino o un terrazzo, sappiate che è possibile montarle persino in casa…
Infatti, mentre alcune hanno bisogno di essere fisate a due estremità, ce ne sono altre che hanno un proprio supporto che le regge.

Andiamo a dare un occhiata alle ultime novità del mercato.
Partiamo da quelle classiche…

3Amaca ‘Leaf’ progettata dai designer Pinar Yar & Tugrul Govsa che prende ispirazione dalla terra e la natura.
E’ realizzata in materiale plastico che viene utilizzato per il supporto e in tessuto per sostenere il corpo.

4Progetto di Ieva Laurina, creato per il Lodz Design Festival che si è svolto a Lodz, in Polonia nel mese di ottobre.

5Progettato da Inghua Ting, a mano a tessitura fine presso gli studi TING nel Regno Unito.

6Mayan Amaca: queste bellissime amache di cotone tradizionali maya sono fatti a mano e ognuno ha le proprie caratteristiche uniche.

7

Urban Balance Hammock: l’inclinazione della schiena e delle gambe  si può regolare  a piacere…Su Houzz.com

13Un classico autoportante: Garden Studio’s classic hammock

Passiamo a quelle più particolari…

1Hammock di Erik Nyberg e Gustav S per Royal Botania. Si erge su un unico punto e sembra quasi galleggiare.

2

9Infinity, con la struttura dalla forma insolita costruito da tre cerchi uniti al vertice e Eternity, con una forma tradizionale e il tetto esagonale, simile ad un gazebo.
By Trinity Hammocks

8

E poi ci sono anche le amache a poltrona…
10Magnolia Casual Nantucket Hammock Chair & Pillow Set. Su Houzz.com

11The Globo Wooden Garden Swing by Amazon

12Da portare in campeggio: Trailer Hitch Hammock Chairs. Su Amazon

Rachele Masi

Rispondi