EtruLab: i laboratori didattici del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Ultima modifica 5 Ottobre 2020

Etrulab: sapete cosa sono?
Li conoscete? Nooo? Bisogna provvedere subito!

EtruLab: i laboratori del Museo Nazionale Etrusco

Finalmente siamo riusciti a partecipare sabato scorso ad uno degli appuntamenti riservati ai bambini e ai ragazzi dai 5 ai 12 anni al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia.

Un Museo straordinario, che merita la visita di ogni cittadino romano nonché da turisti. Questo museo nasce per impulso di Felice Barnabei nella villa edificata tra il 1550 e il 1555 da Papa Giulio III (da cui prende il nome) Ciocchi Del Monte, con il concorso dei maggiori artisti del tempo quali Michelangelo, Vignola, Vasari e Ammannati. Capite?

Vi annuncio subito che io dovrò tornarci per una visita guidata per adulti, perché sabato ho fatto solo da “reporter”, seguendo le attività laboratoriali e non ho avuto modo di visitare il Museo.

museo etrusco esterno

EtruLab: Cosa sono?

Pensati appositamente per i bambini, sono delle attività laboratoriali didattici legati al Museo. Organizzati dai Servizi Educativi del Museo e Arteingioco, propongono ogni weekend alle 16:00 un appuntamento dedicato ai più piccoli, divisi generalmente  in due gruppi per fasce d’età: 5-7; 8-12 anni.

Come si svolgono:

La prenotazione è obbligatoria entro le ore 16 del giorno precedente al laboratorio ai seguenti numeri: 068803562 o 3339533862 o via mail: arteingioco@libero.it- arteingioco.eu@gmail.com

EtruLab laboratori museo

Costi:

6 euro a bambino, 4 euro per i fratelli. Per i genitori è possibile entrare pagando il biglietto del museo (10 euro), oppure prenotare una visita guidata per adulti al costo di 6 euro a persona, in contemporanea all’attività didattica. Questo perché i laboratori sono svolti in autonomia dalle guide con i bambini, al termine dei quali vengono riportati nella hall centrale del Museo.

Il nostro consiglio è di acquistare un abbonamento per gli adulti per avere un doppio vantaggio: il costo dell’abbonamento è estremamente conveniente e potete andare tutte le volte che volete usufruendo dei particolari vantaggi ed eventi riservati agli abbonati:

  • 3 mesi Intero 12 € Ridotto* 6 €
  • 6 mesi Intero 16 € Ridotto* 8 €
  • 12 mesi Intero 24 € Ridotto* 12 €

Scaricate il modulo di abbonamento e portatelo compilato in biglietteria.

*Riduzioni riservate ai cittadini UE e dei paesi SEE (EEA) di età compresa tra i 18 e i 25 anni e agli altri aventi diritto.

La durata dei laboratori è variabile e viene indicata per ognuno sul programma. Per altre informazioni potete visitare il sito del Museo Nazionale etrusco di Villa Giulia.

Etrulab spazi museo

Dove:

Il Museo si trova a Piazzale di Villa Giulia, 9. Incentiviamo l’utilizzo dei mezzi pubblici: la fermata del tram n. 19 è proprio davanti al piazzale del museo, molto comodo.

Servizi: c’è un’area con distributori automatici per un break nel cortile del museo, così come anche i bagni. Ma vorrei sottolineare la presenza di un Pit Stop per allattare, che non è poco!

etruLab creazioni

Programma EtruLab da gennaio a marzo 2020

Ce ne sono per tutti i gusti. In particolare i laboratori di Gennaio fanno riferimento al collezionismo e ai musei, quelli di Febbraio sono dedicati all’architettura etrusca e quelli di Marzo ai paesaggi Etruschi. Qui il pdf con tutte le date e gli orari:

La nostra esperienza con EtruLab

Che dire? Mio figlio sabato mi ha svegliato dicendomi che non vedeva l’ora che fosse pomeriggio per andare al Museo.
La visita è appositamente studiata per far partecipare i più piccoli, quindi con un linguaggio e di durata adeguati all’età dei bambini.
La prima parte si è svolta spiegando a grandi linee il Museo all’esterno (favoloso) e poi ci siamo spostati all’interno.

vetrina creazioni bimbi

Il laboratorio cui abbiamo partecipato noi era intitolato “Come nasce un museo”.

La parte laboratoriale è stata incentrata sul far creare ai bambini stessi con il pongo alcuni oggetti etruschi che avevano visto in precedenza esposti nel museo. I bambini hanno partecipato con entusiasmo alle attività proposte e molti non volevano andar via alla fine.

Nessun problema, ci sono tanti altri appuntamenti da non perdere! Come diciamo sempre, non si è mai troppo piccoli per avvicinarsi all’arte e alla bellezza, inoltre sarebbe un peccato non farlo quando godiamo di un patrimonio storico e culturale immenso in una città come Roma. Cosa aspettate?

Per non perdere tutti gli altri suggerimenti su cosa fare con i bambini a Roma, seguiteci sulla nostra pagina fb.

Rispondi