Fast & Furious-Hobbs & Show. “Una figata pazzesca!” [La Recensione]

0
313

Lasciamo perdere i primi 7 film. Anzi i primi 6.
Si perchè il piccolo uomo di casa, che oramai tutto è fuorchè piccolo, il settimo lo ha visto per puro caso qualche settimana fa su Netflix. Ed è stato proprio quello a scatenare in lui la febbre da Fast & Furious. Che poi, a vederla bene era anche piuttosto ovvio per un bambino cresciuto a pane, Valentino Rossi e Formula Uno.
Un bambino che a poco più di due anni si divertiva in sella ad una mini moto e che, oggi, non perde occasione per correre in pista con i Go Kart.
Senza contare che dall’ultimo Jumanji non perde un solo film con The Rock, entrando a pieno titolo nel #TeamHobbs tanto che oggi, giorno del debutto di Fast & Furious – Hobbs & Show sul grande schermo, eravamo li.
Pronti a perderci tra muscoli, auto, muscoli, corse, muscoli e tanta adrenalina.

Hobbs & ShowFast & Furious-Hobbs & Show. “Una figata pazzesca!

Già una figata pazzesca. Così ha descritto il film il quasi undicenne di casa che ha passato buona parte delle due ore e 16 a bocca aperta.
Un film che scorre veloce in cui c’è proprio tutto, muscoli compresi.

Non pensate però al classico film tutto muscoli e poco cervello.
I muscoli di The Rock sono impressionanti e impossibili da non notare, soprattutto quando riesce a trattenere un elicottero a bassa quota con la solo forza dei suoi bicipiti.
Ma il film va oltre.

E’ ironico, divertente, esuberante, irruento, e  gira intorno a temi importanti quali l’amicizia e la famiglia.

Luke Hobbs (Dwayne Johnson) e Deckard Shaw (Jason Statham) vengono ingaggiati per distruggere Fiocco di Neve, un virus letale, che la sorella di Show si è iniettata per evitare che finisse in mano ai cattivi capitanati da Brixton Lore (Idris Elba).

Hobbs & Show

I due, completamente diversi in tutto, competono fin dal primo momento in una gara per dimostrare chi dei due sia il più tosto. Ma entrambi nascondono una parte complicata della loro vita, collegata, guardacaso alle rispettive famiglie.

Un film che trascorre veloce, tra una battuta e l’altra, che ci lascia senza respiro fino ai titoli di coda. Un tripudio di scene adrenaliniche, corse, combattimenti, scazzottate,  che non ci consentono distrazioni, neanche per un attimo.
E che ci fa urlare, sottovoce, insieme ai protagonisti nel grandioso combattimento di Samoa.

Un film da vedere.

hobbs & showChe Hobbs & Show sia l’inizio di una nuova saga tutta azione e divertimento di Fast & Furious che diverte e piace anche ai ‘bambini’?

Unico neo: Idris Elba in versione villain non mi ha convinto molto.
Troppo bello, forse, per essere cattivo?

idris elba

#Spaventometro 0

Non ci sono momenti di spavento per i bambini. Certo, parliamo di bambini che hanno compiuto gli 8 anni di età, prima eviterei per il genere di film.
Ma una volta compiuti gli 8 anni, secondo me, possono godersi tranquillamente il film, adrenalina compresa.

Milanesedipendente, uno spiderfiglio a un marito che adoro. Sono una persona leale, cortese, pazza ma senza strafare, permalosissima e un po’ pignola. Avere a che fare con me non è semplice, ma se scatta la scintilla...

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here