Fritelle ricette del medioevo. Mistimbec

0
274

 

Mistembec cos’è? Sono delle frittelle che venivano preparate nel Medioevo.
Ma il nome?…ci sono pareri diversi ma quello che mi piace di più è questo:

 mis en bec (saltimbocca)

Mistimbec hoc modo fit: accipe de pasta triciti levata ..

queste è la ricetta che ho trovato nel libro “A tavola nel Medioevo”, sono  state queste parole che mi hanno convinto: pasta di frumento lievitatasi tratta di frittelle fatte con pasta lievitata che vengono fritte e poi passate in uno sciroppo di acqua e zucchero o miele;  fanno parte degli entremets..se siete curiosi poi in fondo al post trovate alcune notizie interessanti.

La ricetta che ho trovato prevede l’uso del lievito di birra, ma io ho la pasta madre, e quale modo migliore per usare gli esuberi?

Quindi ecco la mia versione .

Mistembec di pasta madre
 Ingredienti:
per le frittelle

  • 100 gr. di pasta madre rinfrescata
  • 50 gr. di fecola di patate
  • 50 gr. di farina
  • 100 gr. di acqua
  • pizzico di sale
  • olio per friggere

Ingredienti per lo sciroppo, oppure potete usare del miele di acacia o melata di quercia:

  • 200 gr. di zucchero
  • 100 gr. di acqua

Procedimento per fare lo sciroppo:

cuocere per circa 8 minuti la miscela di acqua e zucchero finché non si addensi un po’.

Prepariamo la pasta per le frittelle:

sciogliere la fecola nell’acqua e aggiungerli alla pasta madre, poi unire la farina  e un pizzico di sale,  mescolare il tutto sino ad ottenere un impasto della consistenza di un sorbetto.

Lasciar riposare l’impasto per circa 1 ora.

Scaldare l’olio e con un mestolo versare l’impasto con movimenti circolari,

Fritelle del Medioevo-ingrediente perduto

appena prendono colore scolarle su carta per fritti.

frittelle-ingrediente perduto

Quando ancora sono tiepide immergerle rapidamente nello sciroppo oppure nel miele appena riscaldato.

Donatella Bartolomei

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here