Giornata Mondiale del Libro e del diritto d’autore

0
700

Ultima modifica 10 Novembre 2015

rGiornata Mondiale del Libro e del diritto d’autoreIl 23 aprile sono morti Miguel de Cervantes, l’inglese William Shakespeare  e il peruviano Inca Garcilaso de la Vega. Nello stesso giorno, sono nati però anche lo stesso Shakespeare, il francese Maurice Druon, il russo Vladimir Nabokov, il colombiano Manuel Mejía Vallejo e il premio nobel islandese Halldór Laxness.
Proprio per questo motivo L’UNESCO ha scelto il 23 aprile per celebrare Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, meglio conosciuta come la “Giornata del libro e delle rose”, un evento patrocinato per promuovere la lettura.

Ma c’è un altro motivo per cui è stata scelta questa data:in Catalogna è una data molto mportante perchè è la festa di San Jordi, (San Giorgio in Italia), patrono di Barcellona. La tradizione vuole che in questo giorno uomini e donne si scambino un dono: l’uomo infatti deve regalare una rosa alla sua donna, viceversa, la donna offre in dono al suo uomo un libro. Questa tradizione è diventata poi legge quando nel 1926 venne istituita in questo giorno per tutta la Spagna la Giornata del libro spagnolo.

L’obiettivo della Giornata è quello di incoraggiare a scoprire il piacere della lettura e a valorizzare il contributo che gli autori danno al progresso sociale e culturale dell’umanità.
Sul sito ufficiale della Giornata potete trovare le migliaia di iniziative organizzate per l’occasione.

E voi, quale libro regalereste alle persone a cui volete bene?

Rachele Masi

Rispondi