Harry, il Principe che (forse) trova moglie

cressidraPrima o poi dovevo arrivare anche a parlare di lui.
Ma come di chi?
Del secondogenito reale più famoso e paparazzato dell’universo: Harry.
Proprio lui.
Che aveva cominciato la sua avventura in casa Windsor con quel sorriso furbissimo  che, in qualche modo,  anticipava a chi di dovere (nonna Elisabeth in primis) che no, con lui non sarebbe stata una passeggiata… Anche perché il ruolo da bravo ragazzo era già stato assegnato d’ufficio a William, dopotutto.
E Harry, nel corso degli anni non si è certo risparmiato in avventure che hanno fatto sorridere i settimanali scandalistici del globo, e probabilmente hanno contribuito a rendere ancora più bianca la capigliatura della sora Betty…
Poi, piano piano, anche Harry si vede che è cresciuto, si sarà stufato di essere sui giornali solo perché, alticcio, balla ad una festa in maschera travestito da nazista, o viene fotografato come mamma l’ha fatto…

Già al matrimonio di William e Kate era sembrato più maturo.
Si, col sorriso sornione (rivolto, manco a dirlo, verso Pippa, nonostante la fidanzata dell’epoca fosse seduta giusto qualche sedia più in la…), ma si vedeva che era diverso.
Da li è andato migliorando.
Ha anche deciso di prendere parte ad una spedizione al Polo Sud organizzata a scopo benefico e per allenarsi alle temperature polari ha trascorso una notte in un freezer gigante a -35°.
Come dire che la cosa l’ha presa più che seriamente.
Ma c’è un altro motivo che lo ha riportato prepotentemente alla ribalta negli ultimi giorni:harry si sposa
Pare si sia fidanzato ufficialmente.
Lei è Cressida Bonas, biondina, una laurea in Danza (si avete capito bene), aspirazioni teatrali (ma nell’attesa di un lavoro nel West End fa la modella per Burberry e anche l’istruttrice di sci).
Insomma, tutto l’opposto di Kate.
Di una cosa, però siamo certi: la moda low cost londinese e non ringrazia sentitamente.
Perché se prima era Zara a gioire per le scelte fashion di Kate, con Cressida e il suo stile grunge, da figlia dei fiori sarà Primark (nota catena di negozi di abbigliamento dove le cose costano talmente poco che i giri turistici a Primark a riempire la valigia sono famosi quasi quanto il cambio della guardia…) ad avere la meglio.
Insomma.
Il principe ribelle mette la testa a posto.
E manco a dirlo, i giornali inglesi impazziscono (oggi l’Evening Standard proponeva la Cressipedia, ovvero tutto quello che avreste voluto sapere sulla futura sposa e non avete mai osato chiedere. E ha una famiglia che un romanzo non basterebbe a descriverla) e sono partite le scommesse sulla data delle nozze (la primavera del 2015 è assai gettonata al momento, se vi interessa…).
Non tutti però approvano.
Kate ha, nemmeno troppo velatamente, fatto capire che non gradisce Cressida.
C’è chi dice perché la ragazza è amica di Beatrice e Eugenie (per gli amici Anastasia e Genoveffa…le figlie di Andrea e della Fergie, insomma).
C’è chi invece insiste che sotto ci sia dell’altro.
Come il rumor mai sopito del tutto che, in realtà, William non abbia proprio gradito “l’articolo” offertogli da Kate, che allora si è guardata intorno e ha visto Harry…
Ma questo non lo sapremo mai (a meno che, crescendo, a George non vengano dei  sospetti capelli rossi…)

Silvia Schettini

Rispondi