I laboratori di Natale di Giardineria Magenta. Tutti i sabato pomeriggio

Ultima modifica 13 Novembre 2019

Sabato 9 novembre sono iniziati i laboratori di Giardineria di Magenta dedicati ai più piccoli.
Proseguiranno fino al 4 gennaio 2020 ogni sabato, pomeriggio dalle 15 alle 18.

Tutti i laboratori sono gratuiti e non è necessaria la prenotazione.

Insieme con gli esperti agrari, sarà possibile partecipare alla cerimonia per reinpiantare gli abeti naturali che durante le festività sono stati addobbati nelle case.

Giardineria Magenta

Durante i laboratori i bambini avranno a disposizione diversi materiali, molti dei quali di recupero (ritagli di carta, pasta, stoffe…) o naturali (vetro, legno…) per intraprendere un percorso di creazione e divertimento rispettando l’ambiente.

Tutti i laboratori saranno a cura degli educatori dell’Associazione CIPI, Pensieri con le ali.

La Giardineria di Magenta: il calendario dei laboratori.

16 novembre I chiudipacco di Natale.
Ritagli di carta, cartoncino, glitter, bottoni e nastrini (materiale di recupero) per creare simpatici chiudipacco o bigliettini d’auguri.

23 novembre Vasetti natalizi.
Utilizzando barattoli di latta (materiale di riciclo), i bambini potranno creare dei bellissimi vasetti natalizi che ricordano l’abito rosso di babbo natale.
Sul vasetto verrà creata anche la cintura di babbo natale utilizzando ritagli di carta colorata. La piantina (materiale naturale) da mettere in ciascun vasetto sarà fornita da La Giardineria.

30 novembre Fiori di pasta per l’albero.
Incollando tra loro diversi formati di pasta (materiale di riciclo), creeremo insieme ai bambini cristalli di neve e fiori che verranno poi colorati con le tempere e spolverati di brillantini per impreziosire il proprio albero di Natale.

7 dicembre I segnaposto.
Con diversi ritagli di stoffe e panno (materiale di recupero) creeremo una piccola stella di natale da incollare su un abbassalingua. In questo modo i bimbi avranno degli eleganti segnaposto per la tavola di Natale.

14 dicembre La lanterna di Santa Lucia.
Utilizzando barattoli di vetro di conserve e marmellate (materiale di recupero) creeremo delle luccicanti lanterne per la tavola di Natale. I bambini si divertiranno a incollare il sale sui vasetti per renderli brillanti e ad impreziosirli con nastrini e Biancospino.

21 dicembre Il presepe di noccioline.
Un presepe davvero particolare quello che creeremo con piccole arachidi in guscio (materiale naturale) da incollare su fette di corteccia (materiale naturale). Il tocco magico sarà dato poi dal ramo di pino (materiale naturale) applicato alla base.

4 gennaio 2020 La scopa della Befana.
Per concludere creeremo insieme ai bimbi la simpatica scopa della befana con rametti d’albero (materiale naturale) e ritagli di carta da pacco. Naturalmente non mancheranno le caramelle per riempire la scopa di dolcezza!

Rispondi