Il curriculum delle Mamme

Ultima modifica 6 Novembre 2015

 

Si presenta in vari formati, con un numero di caratteri variabili, e raccoglie tutte le informazioni e la formazione a cui ogni donna si sottopone per diventare mamma. Non mancano gli anni di tirocinio, le eventuali specializzazioni o dottorati, ma il curriculum delle mamme si arricchisce ogni giorno di nuove conquiste e singolari esperienze. Sarà che non si finisce mai di imparare, sarà che a noi mamme, fagocitanti divoratrici di libri, teorie, corsi e pillole degli esperti di turno, non basta mai, sarà che piace arricchirci di nuovi attestati che documentano le nostre innate competenze, ma alla stesura del nostro curriculum non c’è mai fine. E poi vuoi mettere sventolare un numero indefinito di pagine, che raccolgono e raccontano la nostra storia mammesca?

Per fortuna le nostre innumerevoli competenze non rientrano tra le pagine di un curriculum, ma necessitano di una libertà di espressione, utile alle loro sorprendenti potenzialità. E poi perché “costringere” in spazi ristretti ciò che la natura ci ha donato e ci dona quotidianamente, attraverso il rapporto nutriente con il nostro bambino? E allora il curriculum utilizziamolo nel lavoro, diventare mamme è un dono che si impreziosisce ogni giorno di più attraverso l’esercizio gratuito del donarsi, il resto è solo un numero di pagine da sfogliare per una selezione e assunzione. Rassereniamoci, nostro figlio ci ha già scelto e per lui noi siamo e saremo le migliori mamme di sempre.

 

Cecilia Gioia di MammecheMamme

Rispondi