Il movimento dei Forconi blocca l’Italia

 
Movimento-dei-Forconi-La rivoluzione degli onesti! Così l’ha definita Mariano Ferro, il leader carismatico del “Movimento dei forconi” che dalle 22 dell’8 dicembre e fino al 13 dicembre (ma si parla di “protesta a oltranza” ) provocherà un “blocco totale della penisola“. Scattano infatti blocchi e manifestazioni in 96 presidi su tutto il territorio nazionale, da parte del movimento che a gennaio 2012 paralizzò la Sicilia (e non solo) per nove giorni.
Protestano contro le politiche di austerità imposte dal governo nazionale e dall’Unione Europea e ci sono in programma anche manifestazioni davanti ai municipi.

“Tutti coloro che intendono ribellarsi con noi sono i benvenuti. Ad essi ribadiamo ancora una volta fino alla noia che non saranno accettati simboli di partito, che la protesta sarà non violenta, che i nostri valori sono quelli scolpiti nella nostra Costituzione democratica” ha dichiarato Ferro.

Alla manifestazione parteciperanno anche lavoratori precari e giovani disoccupati.
Previsti presidi e blocchi stradali a Roma, Milano, Torino, Verona, Padova, Bologna, Genova, Napoli, Bari, Salerno, Catanzaro, Catania, Palermo, Cagliari e in decine di altri centri su tutto il territorio nazionale.
Il timore, naturalmente, è che nella protesta pacifica si possano infiltrare frange violente.

Loro, gli onesti, dichiarano di essere disposti anche a farsi arrestare…
E noi seguiremo l’evolversi degli eventi.

Rachele Masi

Rispondi