Il nuovo lungometraggio Disney: Il Re Leone

0
42

E ora ditemi che non vi scende la lacrimuccia quando ascoltate questa musica meravigliosa…

Il Re Leone

Jon Favreau dirige il nuovo lungometraggio Disney Il Re Leone che arriverà nelle sale italiane il 21 agosto 2019.

Rivisitazione del celebre classico d’animazione Disney del 1994, il film vede il ritorno sul grande schermo di alcuni fra i più amati personaggi di sempre in una veste completamente nuova attraverso l’utilizzo di tecniche cinematografiche all’avanguardia e trasporterà il pubblico in un viaggio nella savana africana dove è nato un futuro re.

il_re_leone_film

Il Re Leone – Sinossi

Simba prova una grande ammirazione per suo padre, Re Mufasa, e prende sul serio il proprio destino reale. Ma non tutti nel regno festeggiano l’arrivo del nuovo cucciolo.
Scar, il fratello di Mufasa e precedente erede al trono, ha dei piani molto diversi e la drammatica battaglia per la Rupe dei Re si conclude con l’esilio di Simba.
Con l’aiuto di una curiosa coppia di nuovi amici, Simba dovrà imparare a crescere e capire come riprendersi ciò che gli spetta di diritto.

il_re_leone_film

Il Re Leone. Un classico Disney del 2014

Il classico Disney del 1994 è ancora oggi uno dei più grandi successi nella storia del cinema d’animazione, con un incasso globale complessivo di 968.8 milioni di dollari.
Quando uscì nelle sale, Il Re Leone vinse un Oscar® per la Miglior Canzone Originale grazie al brano “Can You Feel the Love Tonight” (composto da Elton John e Tim Rice) e uno per la Miglior Colonna Sonora (composta da Hans Zimmer), oltre a due Grammy® Awards, mentre l’album della colonna sonora ha venduto oltre 14 milioni di copie.
Nel 1997 la versione teatrale de Il Re Leone esordì a Broadway, vincendo sei Tony® Awards: è stato messo in scena in tutto il mondo e tradotto in otto lingue e a distanza di oltre vent’anni rimane uno dei più grandi successi nella storia di Broadway.

Hashtag #IlReLeone

La redazione del magazine. Nato nel maggio 2013, da marzo 2015, testata registrata al tribunale di Milano. Mamme di idee rigorosamente diverse commentano le notizie dell'Italia e del mondo, non solo mammesche.

Rispondi