Il sesso virtuale

Ultima modifica 6 Novembre 2015

 

Per sesso virtuale si intendono tutte le forme di sesso in cui non c’è contatto fisico, quindi non solo cybersex, ma sotto questa voce si raccolgono anche tutta una serie di comportamenti molto comuni. Eccitarsi e praticare autoerotismo di fronte ad una rivista Hot, a film pornografici, utilizzare a fini erotici chat e videochat su internet, oppure il sesso telefonico.

Il sesso virtuale esisteva molto prima dell’avvento di Internet, bastava semplicemente recarsi in edicola e comprare una rivista Osè, oppure per i più pigroni, rimaneva il postalmarket della moglie. Poi sono arrivati i film porno, acquistabili o visibili dal web ed infine le chat-line erotiche. Non vi sto parlando di chat line a pagamento, ma semplici spazi in cui le persone si incontrano e possono parlarsi e molto spesso vedersi, con l’ intenzione di eccitarsi a vicenda e creare un rapporto intimo a distanza. Il numero dei frequentatori di queste chat erotiche è in netto aumento, e sono distribuiti equamente tra uomini e donne.

Il fatto in se non è preoccupante, il problema nasce perchè molti si rifugiano in questo mondo in cui è molto più facile presentarsi, conoscersi e soddisfare i propri desideri, che doversi relazionare con una persona in carne ed ossa nel mondo reale. Un dato allarmante, a mio avviso, è che sono moltissime le persone che fanno più spesso sesso su internet che con una persona fisica. Questo perché abbiamo perso la capacità di esprimere i nostri desideri, le nostre paure, il nostro piacere. Il dialogo rimane il principale mezzo per vivere una sessualità appagante tra persone VERE.

Quello di cui sono felice , invece, è l’aumento di persone che praticano sesso telefonico. Non fraintendetemi, non parlo di numeri a pagamento, ma di persone, che per cause di forza maggiore vivono distanti, che riescono a mantenere un’intimità con questo sistema. Il sesso telefonico può essere imbarazzante all’inizio, perché senza vedersi ne toccarsi, la voce rimane l’unico mezzo attraverso il quale passare tutte le informazioni per eccitarsi a vicenda. Trovo fantastico che una coppia, che vive distante per mille motivi, riesca comunque a mantenere vivo il desiderio, attraverso il telefono. Facendo ricerche per poter dare dei mezzi che completassero questo tipo di esperienza, abbiamo trovato un fantastico prodotto il Mini iPod Vibrator.

Questo è un piccolo toys che si può collegare all’I-pod e farlo vibrare a tempo di musica, ma la cosa che lo rende superbo, è il fatto che si possa collegare anche al telefono cellulare. Questo permette di vivere appieno le sensazioni che l’altra persona ti vuol passare con la sua voce. Le parole, i suoi sussurri, i gemiti che l’amato ti vorrà trasmettere al telefono, saranno resi reali da questo piccolo gioco che riporterà esattamente la frequenza di vibrazione che lui vuole trasmettere.

Sono convinta che le coccole, le carezze e i baci sulla pelle , siano impareggiabili, ma quando la distanza è forzata questo può essere un mezzo per ridurla!


Katia Ferrazza

Rispondi