Insalata di puntarelle

Ultima modifica 30 Ottobre 2017

Le puntarelle sono una verdura che si trova ormai quasi dappertutto, ma fino a poco tempo fa, si trovava solo nei mercati romani e nei dintorni e non era molto conosciuta.

L’insalata di puntarelle è un piatto tipico, fresco e veloce da preparare, come tutte le insalate, del resto. E’ stuzzicante proprio per il caratteristico sapore amarognolo delle puntarelle, arricchito dal condimento di olio d’oliva, acciughe, aglio e aceto.

A quanto pare, queste puntarelle erano molto apprezzate addirittura dagli antichi romani che ne facevano abbondante uso.

Personalmente non saprei neanche da dove cominciare per pulire i ceppi di puntarelle, non credo sia tanto banale, per questo ringrazio chi ha inventato i sacchetti di verdura già pulita!!! Costerà un po’ di più, ma si risparmia in fatica e tempo, che, molte volte, fanno da discriminante nella preparazione di un piatto, o sbaglio!?

Ingredienti insalata di puntarelle

puntarelle
olio extra vergine d’oliva
qualche filetto di acciuga sottolio
qualche goccia d’aceto
un paio di spicchi d’aglio

Preparazione insalata di puntarelle

Disporre le puntarelle ben lavate e asciugate in un’insalatiera capiente. In una tazza preparare il condimento: olio, gli spicchi d’aglio interi (io preferisco interi, in modo che poi si possono togliere, c’è chi invece li tritura e li mescola, ma a me non piace tanto!), i filetti di alici sminuzzati per bene e l’aceto (questo va fatto tutto un po’ ad occhio e a gusto, a me piacciono tante alici e poco aceto).
Lasciar insaporire la salsetta qualche minuto e poi condire la verdura.
E l’insalata di puntarelle è servita!

puntarelle

Rispondi