Involtini di vitello

0
403

Ultima modifica 9 Novembre 2015

 

Gli involtini sono un piatto che non richiede un grosso sforzo e in poco tempo permettono di realizzare un secondo piatto appetitoso e che, generalmente, incontra il gusto di tutti.

Si possono realizzare con vari tipi di carne, io in questo caso ho scelto il vitello, ma andavano benissimo anche delle fettine di filetto di pollo o tacchino, in questo caso però bisognerà aumentare un po’ i tempi di cottura.

Ingredienti:

-fettine di vitello (consideratene almeno 2/3 per ogni persona)
-speck a fettine
-formaggio morbido (io ho usato una formaggella bergamasca, ma va benissimo l’emmentaler, la fontina o delle banalissime sottilette)
-pane e formaggio grattugiato
-salvia, basilico, rosmarino
-farina
-sale, pepe
-insaporitore per arrosti o patate

In una ciotola mescolare un po’ di pane e di formaggio grattugiati, aggiungere i sapori, un pizzico di sale e condire con un filo di olio.
Stendere la carne, se è necessario passarla con il batticarne, stendere un pò di composto di formaggio e pane, proseguire con lo speck e terminare con il formaggio a fettine.

involtini1

Arrotolare la carne e fissarla alle estremità con degli stecchini.

involtini2
Infarinare leggermente gli involtini appena ottenuti.
Far scaldare in una padella un pò di olio e mettere a rosolare gli involtini.

involtini4
Far cuocere coperti aggiungendo un pò di insaporitore e del vino bianco.
A cottura ultimata scoprire la pentola e far andare ancora un pochino per permettere al vino di evaporare e creare un bel sughetto.

Laura Zampella

Rispondi