La Coca Cola in capsule

0
346

Ultima modifica 10 Novembre 2015

coca colaLa Coca Cola, la multinazionale delle bollicine, ha in serbo una sorpresa per i consumatori: la bevanda in capsule, da produrre direttamente in casa propria.
Ha acquistato il 10% di Green Mountain Coffee Roasters, il produttore del caffe’ in capsule, per 1,25 miliardi di dollari e trasformerà Coca-Cola, Diet Coke, Sprite e Fanta in capsule nel 2015.
“Possiamo fare per le bevande fredde quello che abbiamo fatto per il caffe’ e il tea in casa. Riteniamo che sia una una significativa opportunita’ per accelerare la crescita della categoria delle bevande fredde” afferma l’amministratore delegato di Green Mountain, Brian Kelly.

Secondo i termini dell’accordo strategico globale, GMCR e The Coca-Cola Company collaboreranno per distribuire in tutto il mondo il sistema Keurig Cold™, la tecnologia di preparazione a tazza singola.
Green Mountain ha gia’ accordi con Starbucks per i caffe’ e i tea in capsule e, secondo le stime di Euromonitor, il 13% delle famiglie americane ha una macchina da caffe’ Keurig in casa.

Prenderà piedi anche da noi?

Rachele Masi

Rispondi