La Dolce Roma, la vera Sacher la mangi qui

Ultima modifica 30 Ottobre 2017

IMG_4599

Vicino al Portico di Ottavia, dove l’isola pedonale inizia, all’ombra delle rovine e nascosta dai tavolini invadenti dei ristoratori, c’è la Dolce Roma la pasticceria viennese di Roma.

Stefano Ceccarelli, ristoratore di nascita, dopo apprendistati a Vienna, in Austria, in America, apre la dolceroma,  minuscolo laboratorio, mantenendone le dimensioni per poterne seguire tutte le fasi delle lavorazioni,  affinando l’arte della pasticceria senza nulla togliere alla tradizione austriaca, americana (a volte italiana).
Si fa ricerca  continua di prodotti non solo di qualità e buon sapore, ma anche salutari.

Riduzione di zucchero saccarosio, buon uso di biologico e prodotti freschi e austriaci, è solo una parte delle scelte.

La Sacher Torte è divina, ma anche la Mozart ImperialTorte, i cookies, i brownies e il gelato, vogliamo parlare del gusto Menta, assaggiato ieri sera e subito adorato?

Infatti, in questo piccolo negozio di dolcezze, si può trovare pasticceria americana e pani austriaci e tedeschi ottimi da gustare.

IMG_4600

E’ la mia pasticceria preferita, un posto dove il laboratorio è a vista, puoi fare 4 chiacchiere con il pasticciere mentre smangiucchi il tuo cookie.

Magie del Ghetto, dove spesso trovi dei posti inaspettati.

I costi non sono bassi, ma vale la pena spendere tanto per un prodotto di qualità.

Arianna Orazi

 

Rispondi