La signorina in dolce, investigatrice pasticciera: un libro da gustare [letto con Altea e Sofia]

La signorina in dolce, investigatrice pasticciera è scritto da Tiziana di Masi edito da BukBuk.

Ci abbiamo messo un po’ per terminarlo, è ideale in autonomia dagli otto anni, ma visto che le mie sono più piccole e mi incuriosiva, non ho saputo resistere alla tentazione.

Così qualche pagina sera dopo sera, l’abbiamo finalmente terminato e ve lo raccontiamo.

Per prima cosa vi devo avvisare, se siete amanti dei dolci questo è il libro per voi e i vostri figli ma non vi nascondo che potreste avere fame durante la lettura.

Cassate, Cannoli, Pan di spagna, Torte di Mele, Cheesecake e Apple Pie sono solo alcuni dei nomi di dolci che sentirete…

Mi si è aperto lo stomaco solo al ricordo di quelle pagine.

Ma torniamo a noi.

La signorina in Dolce investigatrice pasticciera è un libro che ha in sé un mistero che cercheranno di svelare.

Elisa è una bambina normale, come tutti, fino a quando non si avvicina il giorno del suo undicesimo compleanno e scopre di avere un potere speciale.

Si, esatto!

Riesce a parlare con i dolci e questi gli raccontano i loro segreti e le loro storie.

E’ proprio grazie a questo dono che scopre il segreto che la sua famiglia sta nascondendo da diversi anni.

La sorella gemella di sua madre è scomparsa 30 fa durante una vacanza a New York alla ricerca della perfetta apple pie.

Dopo essere entrata in un negozio, è sparita e nessuno l’ha più trovata.

Sarà Elisa con la sua lente d’ingrandimento rosa e il suo infallibile intuito ad andare alla ricerca della zia scomparsa.

E’ sicura che il suo potere l’aiuterà!

la signorina in dolce

Riuscirà Elisa a scoprire cosa è successo davvero trent’anni fa e ritrovare la zia?

Un libro che appassiona perché parla di dolce, famiglia e amore

Per prima cosa devo dire che ho amato molto il fatto che nella storia si evince che i dolci che vengono raccontati, siano parte di una tradizione famigliare.

Le ricette sono frutto di generazioni o di ricordi del passato, come ad esempio dell’istruzione in un convento di suore.

Perché è così, sono sicura che ognuno ha una ricetta della mamma, della nonna o magari della bisnonna.

Il libro si legge piacevolmente e non è molto difficile per i bambini, inoltre è avvincente perché pagina dopo pagina, si vuole sapere cosa sia davvero successo alla zia.

Ma soprattutto perché nessuno l’ha mai trovata per trent’anni?!

Oltre alla storia c’è una vera e propria riflessione sulla pasticceria, sull’amore che viene messo nel produrre i dolci ma anche alla disciplina.

Nei primi capitoli vediamo la mamma che rimprovera Elisa di non avere pazienza, ma i dolci vanno preparati in ogni piccolo dettaglio.

Oltre a questo, l’autrice ci porta alla ricerca di quello che viene considerato il dolce perfetto, nella sua varietà.

Infatti, non tutti i dolci parlano a Elisa, ma solo quelli preparati a regola d’arte.

Un altro aspetto riportato nel libro che mi ha fatto riflette è come dolcezza e amarezza siano correlate e facciano parte della stessa medaglia.

Senza di una non si può apprezzare l’altra.

Per staccare dalla lettura i bambini sono presenti anche delle piccole illustrazioni all’inizio del capito e nel capitolo.

Alla fine del libro troverete una piacevole sorpresa!

Lo potete acquistare qui!

Dettagli:

Autore: Tiziana Di Masi
Editore: Buk Buk
Prezzo: 16,00 €
Pagine: 192

Consigliato dagli 8 anni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

GLI ULTIMI ARTICOLI

More article