La stampante 3D firmata Mattel

Ultima modifica 22 Aprile 2021

Eccola qui… creata per la felicità dei nostri figli. Perché io me lo immagino già, in camera sua a stamparsi i suoi giochi, dopo esserseli creati, e poi correre soddisfatto da mamma e papà a far vedere la sua creazione.

Si chiama ThinkMaker ed è la nuova stampante 3D presentata da Mattel qualche giorno fa alla New York Toy Fair.

Costo, circa 300 dollari, oserei dire nemmeno tanto.

Sarà sufficiente scaricare un app per la stampa 3D con un’interfaccia semplice proprio per facilitare il ‘lavoro’ ai bambini e dare il via alla loro creatività.  Una volta ideato il proprio oggetto sarà possibile dargli vita.

L’app ThingMaker Design è disponibile per iOS e Android e permette di progettare tantissimi giochi, personaggi o parti di personaggi per poi salvarli come immagini o caricarli su Drive.

Una volta stampati i pezzi i bambini possono poi divertirsi ad assemblarli e creare robot, dinosauri, bracciali… qualsiasi cosa la fantasia consenta loro.

1

Trattandosi di Mattel, c’è da sperare che i bambini un domani possano creare un loro personale prototipo di barbie e stamparla poi direttamente nella loro cambretta, oppure divertirsi ad immaginare e realizzare la nuova Hot Wheels.

L’azienda suggerisce l’uso della stampante a bambini che abbiano compiuto 13 anni, ma la semplicità con cui è stata realizzata l’applicazione e il fatto che i bambini di oggi sono decisamente molto svegli e tecnologici penso potrebbe portare a nuovi inventori settenni!

thingmaker

Nessun limite di realizzazione, l’unico ‘limite’ è l’immaginazione e trattandosi di bambini possono nascere  oggetti veramente speciali!

Unico neo… dovremo aspettare il prossimo autunno per acquistarla, ma se volete potete già pre-ordinarla su Amazon. C’è da credere che sarà il regalo di punta del prossimo Natale.

 

Rispondi