L’angolo della lettura in casa. Eccovi qualche idea

Ultima modifica 22 Luglio 2020

Una delle frasi che amo più pronunciare è: “Io vado a leggere un libro.”
In genere mi siedo sulla mia poltrona, oppure mi infilo a letto con almeno tre cuscini.
In estate invece, approfitto del giardino dei miei, per rilassarmi su una sdraio con una bella bibita fresca.
Certo, è anche vero che io leggo ovunque: in bagno, in piedi, sull’autobus, schiacciata da cento persone, nella sala d’attesa del medico.

Ma è importante anche avere in casa un angolo predisposto alla lettura, un posto speciale, dove per un po’ il mondo che c’è fuori, con tutti i suoi problemi, sparisce…
Lo stesso vale per i bambini, ed è meraviglioso quando trovano il loro “posto speciale”.

Oggi parliamo proprio di questo, del reading corner, come lo chiamamo gli inglesi, il quale deve avere delle caratteristiche fondamentali:

Deve essere un luogo accogliente, dove potersi sedere comodamente, con tanta di luce e cestini o scaffali pieni di ogni sorta di libri, facili da raggiungere.

Ho trovato per voi alcune realizzazione che potranno esservi d’aiuto.

Che ne dite?
Pronti a realizzare il vostro angolo lettura?

Rispondi