5 giochi da chiedere a Babbo Natale per ragazze di 6/9 anni [consigliati da #Lavirock]

Ultima modifica 23 Novembre 2020

È arrivato quel momento dell’anno in cui la casa profuma di biscotti alla cannella, ci si affaccia alla finestra sperando di veder nevicare e i nostri bambini non vedono l’ora di scrivere la letterina per Babbo Natale.

Qualche convenevole di rito e giù con la lista, spesso interminabile, dei giochi desiderati!

Lavinia, come sempre, ha le idee ben chiare.

Le gentili richieste al nonnino di rosso vestito sono una cosa molto seria e, soprattutto, vanno inviate con il giusto anticipo. E noi genitori sbirciamo curiosi quella lista non appena ci è possibile, cercando di non ricorrere a strategie last minute.

Vi svelo in anticipo su Babbo Natale una selezione dei 5 giochi che Lavirock vorrebbe assolutamente non mancassero sotto l’albero di quest’anno.

Biglietti per un Parco Avventura per lei, la sua famiglia e tutta la sua classe.
Una richiesta davvero generosa, ma credo che Babbo Natale si limiterà ad invitare lei, il fratellino, mamma e papà.
La voglia di vivere una giornata spensierata con i suoi amici vince su tutto!

Kit creativo Slime.
lo slime è diventato un must nelle camerette delle nostre figlie.
Lavinia e io abbiamo provato un’innumerevole quantità di ricette per ottenere la consistenza perfetta e, sono sicura, non siamo state le sole.
Ma dopo i molteplici fallimenti e le pochissime buone riuscite, Lavinia ha deciso di prendere una scorciatoia e provare il kit pronto per la fabbricazione di super elastico, profumato, brillantinato e mai appiccicoso slime.

La cucinetta di Barbie.
Lavinia possiede una casa delle bambole molto grande e, fin da quando era piccolissima, giocava a nascondersi letteralmente dentro.
Poi la mia bimba è cresciuta e ha iniziato a giocare con le Barbie, giochi di ruolo e preparazioni di scenette possono tenerla occupata anche più di un’ora.
Quest’anno ha deciso che è tempo di rimodernare l’arredamento un pochino datato della casa e vorrebbe iniziare dalla cucina. Speriamo Babbo Natale la aiuti.

Piny Pon magic color.
 LOL, NANANA o Piny Pon? Lei nella lista ha messo tutto, ma le ho chiesto quali fossero le sue preferite e ha detto, senza pensare, le Piny Pon che s’illuminano al buio.
Io le trovo delle bambole molto carine, non sono un’amante delle LOL.
Gli accessori intercambiabili delle Piny Pon le rendono originali, assolutamente non volgari e, come dice Lavinia, sono dell’esatta statura per trasformarsi in figlie di Barbie, all’occorrenza.

La scienza sottozero.
La mia bambina ama fare esperimenti, mescolare gli ingredienti, impasticciare.
E, ovviamente, adora il gelato. Questo gioco interattivo è il compromesso perfetto tra due delle sue più grandi passioni.
Dello stesso genere trovate anche giochi che invitano i ragazzi a scoprire il mondo dei profumi, dei saponi, e ancora delle piante e degli insetti.

Nella lista non ci sono libri perché la furbetta accanita lettrice li chiede direttamente a me. Sa che la sera prima di Natale riceve una scatola speciale, si chiama Christmas Eve Box, dove, tra altri piccoli regali, riceverà un libro natalizio da parte mia e del papà.

Quest’anno è stato un anno particolarmente difficile per tutti, soprattutto per i bambini. Tutti i bambini di tutto il Mondo stanno vivendo un periodo surreale e si stanno comportando da veri piccoli eroi.
Come extra premio, la mia bella Lavinia riceverà una bambola Pigotta, l’ho adottata per lei in un negozio dell’Unicef.

Non dimentichiamoci degli altri, soprattutto a Natale.

Rispondi