L’eutanasia in Francia

L’eutanasia arriva in Francia.
Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Medici Francesiha stabilito che è “un dovere umanitario” porre fine alle sofferenze di un malato grave, anche se solo in casi eccezionali” e se il paziente lo chieda in modo “persistente, lucido e reiterato“.
Naturalmente il “caso eccezionale” dovrà essere provato da un medico.

In Francia c’era già una legge del 2005 che permette al medico di somministrare “dosi terapiche in grado alleviare il paziente, con il suo consenso, anche nel caso in cui tali dosi rischino di abbreviare quel che rimane di vita“, ma la legge non parlava dei casi in cui neppure queste cura potevano alleviare la sofferenza.
Si tratta di un passo avanti su una questione molto dibattuta e delicata e sulla quale, secondo me, è difficile prendere una posizione netta!
E noi, in Italia, riusciremo a parlarne in maniera civile?

Rachele Masi

Rispondi