E’ morto Alberto Bevilacqua

Ultima modifica 9 Febbraio 2021

Alberto Bevilacqua, scrittore ma anche regista, sceneggiatore e poeta molto conosciuto in Italia e all’estero, è scomparso oggi a Roma.
Aveva 79 anni ed era malato da tempo.
Si è spento alle 10 di questa mattina per arresto cardiocircolatorio nella clinica Villa Mafalda a Roma, dove era ricoverato dall’11 ottobre scorso.

Molto amato dal pubblico, ma anche dalla critica, ricevendo i maggiori premi letterari italiani: dal già citato Campiello nel 1966 allo Strega (L’occhio del gatto, 1968), al Bancarella (Un viaggio misterioso, 1972), vittoria doppiata nel 1991 con I sensi incantati.

Rachele Masi

 

Rispondi