Noah porta gli occhiali grazie a Facebook!

Ultima modifica 6 Novembre 2015

noahfisher2

Siamo a New York. Noah Fisher, è un bambino di 4 anni che faceva i capricci, rifiutandosi in maniera categorica di mettere gli occhiali da vista, per il timore di essere preso in giro dai suoi amichetti e compagni di scuola. Sua madre Lindsey Fisher, vedendolo in lacrime, non si è però data per vinta e ha cercato in tutti i modi di incoraggiare il suo bambino, riuscendoci.

Lindsey ci è riuscita in un modo insolito, utilizzando il web e chiedendo ad alcuni amici di rassicurare Noah. Lindsey ha aperto un account su Facebook chiamato “Glasses for Noah (Occhiali per Noah), dove gli amici potevano inviare e pubblicare foto di se stessi con gli occhiali, ed è stato un successone. La pagina oggi conta più di 1000 foto, anche di moltissime persone provenienti da tutto il mondo, a lei sconosciute, che hanno voluto aderire all’originale iniziativa inviando immagini per sostenere il bimbo di 4 anni.

La missione è felicemente compiuta, e mamma Lindsey può dirsi soddisfatta per la brillante idea avuta: il piccolo Noah ha accolto ben volentieri le numerose foto dei suoi amici “quattrocchi”, anche virtuali; ha acquistato fiducia in sé ed oggi si mostra fiero di indossare gli occhiali, che rendono il suo visino ancora più adorabile.

Paola Lovera

Rispondi