Noi, volontari animalisti

3
538

 

Mi sono imbattuta in questo scritto in uno dei  miei mille vagabondaggi internettiani sui siti e le pagine dedicate agli animali e mi ha travolto per la forza e per la spietata realtà dell’argomento. Uno sguardo sul mondo del volontariato, uno “sfogo” un po’ amaro ma purtroppo molto realistico. Lo ha scritto Mariapia Giugliano, volontaria in un’area difficilissima come quella della Campania dove le emergenze sono all’ordine del giorno. Mariapia è una persona speciale che dedica una parte importante della sua vita ad aiutare animali in difficoltànonostante i 4 figli umani ed i 2 a quattro zampe.
Tutti i volontari, e ne conosco tanti, hanno momenti di sconforto per le mille difficoltà che vivono ogni giorno ma nessuno di loro si fa  fermare da questo sentimento negativo. E lei non è da meno anzi… Ma riportandovi queste sue parole, vorrei farvi capire quanto può essere difficile e pesante la vita del volontario nonostante tutto l’amore che questo lavoro portaloro  mentre si  occupano degli animali meno fortunati. Una chicca raccontatami da un altro amico su Mariapia e che ci fa capire quanto speciale lei sia, è che questa meravigliosa signora di cui parlo,il 31 dicembre di ogni anno, noleggia a sue spese un autobus dentro il quale ci mette tutti i cani randagi che riesce a trovare e passa la notte con loro fino al termine dei botti…e questo è solo uno degli aneddoti su questa persona straordinaria. Eccovi le sue parole:
“NOI, VOLONTARI, ANIMALISTI, siamo quelli che aiutano, raccattano, fanno adottare ,curano, sia le ferite del corpo sia quelle delle anime, siamo QUELLI PAZZI ,quelli a cui forse manca qualche rotella, quelli che nei piccoli paesi, non hanno nome né identità, ma si chiamano, quella/o dei cani.
Quante volte ci sentiamo dire “COMPLIMENTI, ora grazie a te hanno una casa”, ma queste persone non sanno che i cani o i gatti che recuperiamo spesse volte sono malati;  arrivano da noi, si insinuanonelle nostre vite come tsunami, con la prepotenza dell’amore e una speranza di vita che a volte nemmeno noi siamo in grado di esaudire.
Vorrei che tutti sapessero che le nostre esistenze non sono fatte di cani felici che giocano tutti insieme e che riposano sui nostri divani in attesa della famiglia perfetta, ma che sappianoche la realtà è un’altra: ATROCE,VIOLENTA,CRUDELE.
Cuccioli, devastati dalla gastroenterite, cani mangiati dalla leishmaniosi o da  ferite sui loro corpi, e soprattutto nelle loro anime,che non si possono curare.
Le nostre  vite sono fatte di sconfitte, di pianti amari perché alla morte di creature innocenti non ci si abitua mai, di musi che popolano i nostri sogni, perché non smetteremo mai di farcene una colpa per non essere riusciti a salvare anche loro… loro che si sono spenti tra le nostre mani, facendoci, sentire impotenti, facendoci rendere conto che non abbiamo nessun potere,che non siamo niente di fronte alla vita e alla morte.
Noi ci portiamo sempre nel cuore le sconfitte, piuttosto che le vittorie; ricordiamo sempre tutti i nomi di quelli che non ce l hanno fatta, ricordiamo  sempre, il perché, il come, il quando, il dove. Si, le nostre vite sono fatte anche di questo, di notti  intere senza chiudere occhio, di medicine, di flebo, di biberon senza fare caso alla stanchezza… e tutto per loro, perché per loro faresti qualsiasi cosa: Quello che però è importante dire è che non smetteremo mai,  questa è la nostra vita, la nostra vocazione, il nostro cammino e lo sarà sempre.  e comunque continueremo per la nostra strada, senza fermarci, mai davanti a niente e a nessuno,  lo faremo per loro  che non ci sono più e per quelli che hanno bisogno di noi, sempre e comunque.vi abbraccio tutti…amici miei, volontari, animalisti.

Elisabetta Dal Piaz

3 COMMENTS

  1. Mariapia Giugliano l’amica di tutti e di sempre, amo definirla una forza della natura, una natura che con la sua tenera ma forte presenza ci ha donato molto, sempre onnipresenza in tutte le circostanze e sempre pronta a donare se stessa, tutte le sue forze ed il suo coraggio, lei che mi ha insegnato tanto e che tanto ho ancora da imparare. A le dico grazie, ma soprattutto grazie di esistere!!!!!!

    • Mariapia Giugliano l’amica di tutti e di sempre, amo definirla una forza della natura, una natura che con la sua tenera ma forte presenza ci ha donato molto, sempre onnipresenza in tutte le circostanze e sempre pronta a donare se stessa, tutte le sue forze ed il suo coraggio, lei che mi ha insegnato tanto e che tanto ho ancora da imparare. A le dico grazie, ma soprattutto grazie di esistere!!!!!!

  2. Una donna meravigliosa. ..una vera volontaria ….a me ha dato Balu il mio amato cagnolino…grazie Marypia grande Animalista

Rispondi