Da oggi la spesa si paga con Eurocrediti

0
382

Ultima modifica 10 Novembre 2015

eurocrediti

E’ stata un successo. Il 28 gennaio si è svolta la Giornata della Spesa in Eurocrediti Orbassano (TO) presso il nuovo supermercato “La Lira” in Via Riesi 6. Si tratta di un’iniziativa pilota, unica nel suo genere in Italia ed aperta a tutti gli aderenti a Visiotrade Spa; nei giorni scorsi hanno prenotato sul portale della società i buoni del valore di 100 Eurocrediti l’uno e hanno costatato l’efficacia degli acquisti in baratto all’interno del supermercato, senza uso di denaro.

Al posto del contante sono stati usati gli Eurocrediti, la prima valuta complementare italiana “coniata” da Visiotrade Spa, azienda nazionale leader di settore nel baratto fra imprese.

eurocrediti2

La società è nata a Collegno nel 2009 e oggi conta più di 25 filiali in tutta Italia.  Dagli esordi a oggi Visiotrade ha prodotto numeri da capogiro: ben oltre 80 milioni di euro di scambi commerciali in compensazione all’interno di un mercato parallelo in cui prendi ciò che ti serve pagandolo semplicemente con ciò che produci.

Le categorie merceologiche vanno dal fioraio al panettiere, alla catena di abbigliamento, all’idraulico, all’artigiano, al sarto, all’impresa edile, al concessionario auto, all’avvocato, al commercialista, al gommista, tanto per fare degli esempi. Insomma, tutto quello che normalmente può servire nella vita quotidiana.

Solo che anziché pagare in euro, si impiega gli Eurocrediti, l’unità di misura del controvalore di beni e servizi scambiati, preservando così la propria liquidità.

Un esempio concreto di economia equa a favore di famiglie e delle PMI.

Ci piace pensare positivo.

Paola Lovera

Rispondi