Pensate di sapararvi da vostro marito?

3
195

Pensate di separarvi da vostro marito?

E’ una pessima idea, ve lo sconsiglio subito.

Magari uscite, andate a comprarvi un bel paio di scarpe ma non pensateci almeno per una settimana.
Regalatevi anche la borsa coordinata, così vi sentirete tanto in colpa per aver speso tutti questi soldi che potreste non pesarci anche per quindici giorni di fila.

donna-felice

Se siete chiuse in bagno e vi assale lo stesso dubbio, meglio mollare tutto e andare a cucinare, magari il suo piatto preferito. Tenete questo tarlo il più possibile lontano da voi.

Trovatevi un diversivo, come la danza del ventre oppure latino-americano che non passa mai di moda.

Se poi succede che stirando a notte fonda vi assalga lo stesso dubbio amletico, allora forse è meglio sedersi un attimo e guardarsi allo specchio.

Siete pronte a perdere tutto?

Moralmente, socialmente ed economicamente.

La vita che conoscete fino ad ora non esisterà più.
Le persone che avete vicino spariranno tutte. O quasi.
Il senso di colpa vi farà compagnia mattina mezzogiorno e sera, soprattutto quando incontrerete vostra madre, quando vedrete i vostri figli piangere e vostra suocera vi parlerà come mai si era mai permessa prima.
Dormirete con un occhio aperto per mesi. Mangerete in piedi davanti ai fornelli.

Spaventate?

Se non siete pronte al terremoto emotivo che sconvolgerà la vostra vita, non fatelo per nessun motivo al mondo.

Vivete una doppia vita, tenetevi impegnate e lavorate come non mai.

Ma se siete pronte, preparatevi a partire.

Intraprendete la via del cambiamento e lasciatevi trasportare dall’onda delle emozioni. Crollerà ogni certezza per ricostruirne di nuove. Il mondo che vi circonderà sarà sempre lo stesso ma voi lo vedrete con occhi diversi.
Il vostro cuore batterà ad un ritmo mai sentito prima.
Finita la tempesta, il tempo avrà una scansione diversa e le persone di cui vi circonderete saranno quelle giuste, che cercavate da sempre. Troverete il vostro posto nel mondo perché la realtà di prima faceva parte di voi, ma non rappresentava la vostra stessa essenza. Vi leggerete dentro toccando i vostri limiti, come mai avete fatto prima. Con il tempo, scoprirete voi stesse.

Smetterete di essere la moglie, la madre o la figlia.
Sarete Donne.
Con le tipiche fragilità, insicurezze e timori.
Ma con quella forza interiore che non sapevate nemmeno di avere.
E rinascerete in una nuova vita.
Finalmente la vostra.

Sara Uliana

La mia vita perfettamente pianificata è scoppiata come una bolla di sapone. Ora ricomincio da me: Sara, una donna separata, mamma single dei due bambini più belli del mondo e commessa part time per semplice necessità economica

3 COMMENTI

  1. Se non ti senti pronta non devi farlo.
    Salva il tuo matrimonio se puoi!
    È la cosa più giusta.

    Se proprio non puoi, allora scegli la strada che ho scelto io e tante altre… Ma ognuno davvero deve decidere in base alla propria singola situazione. Solo tu puoi sapere quello che vivi.

Rispondi