Peter Rabbit 2 – Un birbante in fuga, una divertente commedia per famiglia

0
33

Ultima modifica 2 Luglio 2021

Che emozione tornare al cinema! E che bello farlo con un film fresco e divertente come Peter Rabbit 2 – Un birbante in fuga!

Dopo il successo del primo capitolo, che ha incassato ben 350 milioni di dollari, Peter Gluck porta di nuovo sullo schermo il simpatico e birbante coniglietto, in Peter Rabbit 2 – Un Birbante in fuga. Entrambi sono basati sull’omonimo personaggio protagonista dei racconti di Beatrix Potter.

Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga

La trama

Bea e Thomas  convolano a nozze, e formano una famiglia con Peter e gli altri conigli. Ma come in tutte le favole, non si arriva al lieto fine senza passare per una serie di peripezie, avventure e l’incontro con un cattivo, che ci permette di conoscere  noi stessi e la nostra vera natura.

Peter Rabbit 2 - Un birbante in fuga

Peter infatti non si sente compreso da Thomas, che lo considera un birbante capace solo di combinare guai… e nei guai ci si metterà davvero!

Nonostante provi a comportarsi bene e non combinare nuovi disastri, Peter rimane però sempre la simpatica canaglia che tutti conosciamo. Offeso dal comportamento di Thomas, che non crede mai alla sua buona fede, si allontana da casa per fuggire in città. A Glouchester incontra un vecchio coniglio di nome Barnabas che gli racconta di essere amico di suo padre. Una volta conquistata la fiducia di Peter, però lo coinvolge in un piano criminale, che coinvolgerà anche le sorelle e il cugino e tutti gli amici di campagna, con conseguenze disastrose (adesso però non vi raccontiamo troppo)

Questa esperienza in città però si rivelerà comunque molto importante, perché gli permetterà di formare il suo carattere, di crescere e capire che coniglio vuole diventare in futuro.

La nostra opinione

Può un personaggio ambientato nella campagna inglese di fine 800 essere appealing ai giorni nostri? E’ giusto stravolgere lo spirito immaginato dall’autrice per raggiungere il grande pubblico? Il regista e sceneggiatore ci gioca su e propone il dilemma alla protagonista Bea, alter ego di Beatrix Potter. Alla fine la critica si risolve con un’autoassoluzione, insomma entro certi limiti certo, ma business is business!

Questo live action è un film per tutta la famiglia, piacerà a tutti, ai bambini che saranno catturati dalla tenerezza dei coniglietti e degli altri animali della fattoria, ma anche ai genitori, a cui strizza l’occhio anche con una colonna sonora pop/rock e con un finale pieno di azione (ma che farà molto ridere).

Concludendo Peter Rabbit 2 – un birbante in fuga è un film divertente che risponde alle aspettative. Gli effetti speciali non sono eccezionali e la trama non è particolarmente originale, ma ci fa trascorrere un’ora e mezza in modo gradevole.

#spaventometro 0

Il film è adatto ai bambini a partire dai 4 anni, non ci sono scene spaventose né particolarmente adrenaliniche

Peter Rabbit 2: Un birbante in fuga è un film di genere animazione, avventura, family del 2021, diretto da Will Gluck, con James Corden e Domhnall Gleeson.
Uscita al cinema il 01 luglio 2021. Durata 85 minuti.
Distribuito da Sony Pictures Italia / Warner Bros..

Paola Infanti 51 anni, romana, una lavoro, un marito, una figlia, e poco tempo libero. Cintura nera di shopping. Amo l'arte, il cinema, i viaggi, il vino e il buon cibo.

Rispondi